Apri il menu principale

Il facocchio è un artigiano specializzato nella costruzione di parti, e l'assemblaggio di esse, per la fabbricazione di carri a trazione animale.

Indice

StoriaModifica

Questo mestiere nasce dalla sapiente quanto antica maestria di coloro che, a quello scopo, erano in grado di lavorare alcuni tipi di materiali completamente diversi tra loro, quali il legno, il ferro e il metallo, fondendo così tra loro due mestieri tra i più antichi al mondo: falegname e fabbro.

La loro mansione non era solo quella della costruzione di carri ma anche della riparazione di questi, dalla normale manutenzione alla riparazione di rotture accidentali od altro.

BibliografiaModifica

  • Francesco D'Erme, Arti e mestieri a Cori: il *facocchio, il bottaro, il sellaio, in "Lunario romano 1995: Mestieri del Lazio", pp. 246–253.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Lavoro: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di lavoro