Apri il menu principale

Fedele Tirrito

religioso, letterato e pittore italiano
Padre Fedele

Matteo Sebastiano Palermo Tirrito noto anche come padre Fedele da San Biagio[1] (San Biagio Platani, 18 gennaio 1717Palermo, 9 agosto 1801) è stato un religioso, letterato e pittore italiano.

BiografiaModifica

Indossò l'abito religioso nel 1739, fu ordinato sacerdote nel 1745. Allievo di Olivio Sozzi a Palermo, di Sebastiano Conca a Roma ove frequenta la scuola del nudo dell'Accademia di San Luca. Nella Città Eterna effettuerà un nuovo soggiorno nel 1765 di circa un anno, permanenza caratterizzata da una intensa produzione pittorica da donare al papa, ai cardinali e ai padri della Congregazione dei Sacri Riti.

Pittore ufficiale dell'Ordine cappuccino della provincia siciliana, realizzò un complesso ciclo raffigurante patriarchi e santi fondatori degli Ordini religiosi per il convento dei cappuccini di Palermo. La produzione pittorica annovera 156 pale dipinte e circa 3000 opere di varia grandezza presenti in parte ad Alcamo, Ciminna, Palermo, Ribera, Sciacca, Civitavecchia, Roma e Viterbo.

Il suo corpo mummificato è inumato nelle catacombe dei Cappuccini annesse alla chiesa di Santa Maria della Pace di Palermo.

OpereModifica

ScrittiModifica

  • Dialogo familiare sopra la pittura.
  • P. Ludovico d'Alcamo.
  • San Francesco D'Assisi.
  • Lu giuvini addruttinatu.
  • Il figliol prodigo.
  • San Ermenegildo.
  • F. Bernardo da Corleone.
  • San Biagio Vescovo.
  • La pastorale.

DipintiModifica

CammarataModifica

  • XVII secolo, Santissima Trinità e Santi, opera documentata sull'altare maggiore del duomo di San Nicola di Bari.
  • XVII secolo, Cristo e le Anime Purganti, attribuzione, opera documentata nel duomo di San Nicola di Bari.

CastelterminiModifica

Chiesa di san Francesco d'Assisi del convento dell'Ordine dei frati minori cappuccini:[2]

Duomo di San Vincenzo Ferreri:[3]

  • 1759 - 1761, Immacolata Concezione, olio su tela, cm 400 x 250.
  • 1759 - 1761, Santissima Trinità o Esaltazione della Croce, olio su tela, cm 400 x 250.
  • 1752, Annunciazione, olio su tela, cm 405 x 255.

CastrorealeModifica

PalermoModifica

Chiesa di Santa Maria della Pace, convento e museo:

  • 1784, Trionfo dell'Immacolata, olio su tela, cm 370 x 263.

Cattedrale metropolitana primaziale della Santa Vergine Maria Assunta:

San Biagio PlataniModifica

  • XVIII secolo, Miracolo di San Biagio, Martirio di San Fedele da Sigmaringa, Annunciazione, Sansone e Dalila, Consegna delle chiavi di Gesù a Pietro, dipinti custoditi nel duomo di San Biagio.

San Giovanni GeminiModifica

  • XVIII secolo, Anime del Purgatorio, olio su tela, attribuzione, opera custodita nella chiesa di Santa Lucia.
  • XVIII secolo, Dipinti documentati nella chiesa e nel convento dei Cappuccini.

Galleria d'immaginiModifica

NoteModifica

  1. ^ Treccani.
  2. ^ [1]
  3. ^ Copia archiviata, su chiesamadrecasteltermini.it. URL consultato il 21 aprile 2009 (archiviato dall'url originale il 21 aprile 2009).

BibliografiaModifica

  • FEDELE da San Biagio, su treccani.it. URL consultato il 13 ottobre 2017.
  • Luigi e Vittorio Pellitteri, "Padre Fedele da San Biagio. Poeta della parola e del pennello." [2], Siculografica s.c.a.r.l., Agrigento, 1998.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN66772369 · ISNI (EN0000 0000 6637 2035 · SBN IT\ICCU\PALV\053568 · LCCN (ENnr2003001585 · GND (DE124239951 · BNF (FRcb15508333f (data) · ULAN (EN500073567 · CERL cnp01392843 · WorldCat Identities (ENnr2003-001585