Apri il menu principale

Federazione italiana di elettrotecnica, elettronica, automazione, informatica e telecomunicazioni

La Federazione italiana di elettrotecnica, elettronica, automazione, informatica e telecomunicazioni, nota anche come AEIT è un'associazione nata nel 2004, proseguendo sulla strada tracciata dalla Associazione elettrotecnica italiana, poi Associazione elettrotecnica ed elettronica italiana, a sua volta fondata nel 1896 da Galileo Ferraris.

Lo scopo dell'associazione è la promozione dello studio dell'elettricità e «lo sviluppo delle sue applicazioni nei campi dell'automazione, dell'energia e del trattamento dell'informazione (telecomunicazioni e informatica)». Questo fine è perseguito attraverso pubblicazioni di libri e riviste, conferenze, elaborazione di documenti di riferimento e borse di studio, oltre che con la collaborazione con istituzioni italiane e straniere.

L'AEIT dichiara di contare 6000 soci individuali e circa 350 soci collettivi (ossia istituzioni, università e aziende) ed è organizzata sul territorio con 19 sedi locali.

Le sono collegate poi quattro associazioni tematiche più focalizzate su temi specifici:

CollaborazioniModifica

La AEIT collabora con:

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica