Apri il menu principale

Filippo Dell'Antella

vescovo cattolico italiano
(Reindirizzamento da Filippo dell'Antella)
Filippo Dell'Antella
vescovo della Chiesa cattolica
Smf, tomba filippo dell'antella.JPG
Lapide a Filippo dell'Antella, pavimento di Santa Maria del Fiore, Firenze
BishopCoA PioM.svg
 
Incarichi ricopertiVescovo di Ferrara
Vescovo di Firenze
 
NatoXIV secolo, Firenze
Deceduto1363, Firenze
 

Filippo Dell'Antella (Firenze, XIV secoloFirenze, 1363) è stato un vescovo cattolico italiano, della ricca famiglia fiorentina dei Dell'Antella, fu vescovo di questa città dal 1356 al 1363, dopo il breve episcopato di Francesco Atti.

BiografiaModifica

Fu prima canonico di Santa Maria del Fiore, poi priore della chiesa di San Pier Scheraggio. Il 20 novembre 1349 fu eletto vescovo di Ferrara, da dove fu traslato a Firenze nel 1356. Le notizie sul suo episcopato sono molto limitate, si ritiene che il suo operato non fu particolarmente prodigo di iniziative e si mantenne ad un'ordinaria amministrazione della diocesi.

Nonostante la sua sepoltura rechi la data del 1361, era ancora vivo il 20 aprile 1363[1][2]. Morì in quell'anno e fu sepolto in Duomo: la sua lapide si vede nel pavimento della navata sinistra, accanto a due stemmi della sua famiglia.

NoteModifica

  1. ^ (LA) Pius Bonifacius Gams, Series episcoporum Ecclesiae Catholicae, Leipzig 1931, p. 748
  2. ^ (LA) Konrad Eubel, Hierarchia Catholica Medii Aevi, vol. 1, p. 250

BibliografiaModifica

  • La chiesa fiorentina, Curia arcivescovile, Firenze 1970.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica