Finn Lied

ufficiale e politico norvegese

Finn Lied (Bergen, 12 aprile 191610 ottobre 2014) è stato un ufficiale e politico norvegese.

CarrieraModifica

Studiò presso il Norwegian Technological Institute. Durante l'Invasione tedesca della Norvegia, Lied fuggì in Svezia nel 1941 e ha lavorato per un anno con la Norwegian Military Attaché a Stoccolma prima di raggiungere il Regno Unito. Dopo un corso ufficiale, è stato assunto dal dipartimento comunicazioni presso l'Alto Comando delle Forze Armate a Londra.

Lied trascorse quasi tutta la sua carriera professionale presso la Norwegian Defence Research Establishment (FFI) (1946-1983). Lied è stato un politico del Partito laburista e ministro dell'Industria durante il governo di Trygve Bratteli (17 marzo 1971-18 ottobre 1972).

Lied è stato la forza trainante per la creazione della compagnia petrolifera statale Statoil nel 1972, dove il suo sottosegretario Arve Johnsen è stato il primo direttore generale. Lied è stato il presidente della Statoil (1974-1984)[1].

OnorificenzeModifica

Onorificenze norvegesiModifica

  Commendatore dell'Ordine reale norvegese di Sant'Olav

Onorificenze straniereModifica

  Commendatore dell'Ordine reale vittoriano

NoteModifica

  1. ^ (NO) Arne Skogseth, NTH-sjef Statoil-formann, in VG, 23 marzo 1984, p. 3.
Controllo di autoritàVIAF (EN290405282 · ISNI (EN0000 0003 9560 479X · WorldCat Identities (ENviaf-290405282
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie