First lady

titolo onorifico per la consorte di un capo di Stato o di governo

Con l'espressione first lady[1] (lett. "prima signora"), viene comunemente indicata la moglie del presidente degli Stati Uniti e, per estensione, la consorte di ogni capo di Stato[2].

Le first lady e un first gentleman di Paesi NATO ricevuti dalla regina Matilde del Belgio presso il castello di Laeken, 2017.

Negli Stati Uniti, in particolare, viene spesso indicata anche la figura della second lady o second gentleman, ovvero il consorte del vicepresidente.

Un termine analogo è première dame[3], usato soprattutto in riferimento alla consorte del presidente di Francia.

La locuzione ha origine negli Stati Uniti, usata per la prima volta nel 1849 per Dolley Payne Todd Madison, moglie del presidente James Madison.[4]

In lingua inglese, il termine è talvolta anche usato per descrivere una donna considerata al vertice della sua professione o arte.[5]

Tra le persone indicate come "first lady" più note internazionalmente si possono citare Eleanor Roosevelt, moglie di Franklin D. Roosevelt o Jacqueline Kennedy, moglie di John F. Kennedy o Evita Perón ed Isabel Martínez de Perón, entrambe famose mogli (primera dama) del presidente argentino Juan Domingo Perón la seconda delle quali fu suo vicepresidente e gli succedette nella carica presidenziale; in anni più recenti, Nancy Reagan, Barbara e Laura Bush, Hillary Clinton o, per estensione, fuori dal mondo anglosassone, Raisa Gorbačëva e Cristina Kirchner, che è divenuta poi presidente del paese del quale è stata first lady, l'Argentina. La locuzione ha trovato una certa eco anche in Italia – si pensi ad esempio alla grande notorietà raggiunta da Franca Pilla, moglie di Carlo Azeglio Ciampi – dove però la consorte del presidente della Repubblica assume il titolo di "donna". In Francia, invece, si usa l'espressione equivalente di "première dame".

La figura maschile: il «first gentleman»

modifica

Negli ultimi anni, con l'evolversi del quadro politico e con il sempre più massiccio ingresso di figure politiche femminili in ruoli di prestigio (si pensi a Margaret Thatcher, Angela Merkel o Michelle Bachelet), è giunta alla ribalta anche la figura del "compagno", che tuttavia non viene ancora indicato con una denominazione specifica, sebbene venga a volte utilizzato, sempre nel mondo anglosassone, l'espressione di first gentleman, alla lettera "primo signore".

Nel mondo

modifica

Argentina

modifica

Brasile

modifica

Filippine

modifica

Francia

modifica

Stati Uniti d'America

modifica
 
Jill Biden, dal 2021 first lady degli Stati Uniti d'America
  Lo stesso argomento in dettaglio: First lady degli Stati Uniti d'America.

Esiste anche per il Vicepresidente, la Second lady degli Stati Uniti d'America.

  1. ^ First lady su Garzanti linguistica.
  2. ^ First lady, in Treccani.it – Vocabolario Treccani on line, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana. URL consultato il 13 marzo 2024.
  3. ^ Micol Sarfatti, Brigitte Macron, la seconda volta all’Eliseo della première dame riservata, in Corriere della Sera. URL consultato il 12 marzo 2024.
  4. ^ (EN) "Dolley Madison", su firstladies.org, National First ladies Library. URL consultato il 29 aprile 2007 (archiviato dall'url originale il 9 maggio 2012).
  5. ^ (EN) First lady definition and meaning, su collinsdictionary.com. URL consultato il 13 marzo 2024.

Voci correlate

modifica

Altri progetti

modifica
  Portale Politica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di politica