Fish and chips

Fish and chips
Fish and chips blackpool.jpg
Una porzione di fish and chips con una fetta di limone e una guarnizione di prezzemolo, servita a Blackpool, in Inghilterra.
Origini
Luogo d'origineRegno Unito Regno Unito
DiffusioneCommonwealth
Dettagli
Categoriapiatto unico

Il fish and chips è un piatto tipico della cucina britannica. Consiste in filetto di pesce bianco (solitamente gadidi come il merluzzo o l'eglefino) fritto in pastella e attorniato da abbondanti e spesse patatine, anch'esse fritte. Viene servito con una spruzzata di sale e di aceto (solitamente di malto) e molto spesso è accompagnato anche da altre pietanze, spesso piselli (bolliti in modo particolare a formare una zuppa grumosa).

La prima comparsa del fish and chips si ha negli anni'60 del XIX secolo e da allora ha sempre guadagnato popolarità: nel Regno Unito vi erano 25.000 negozi nel 1910 e 35.000 nel 1930[1]; di recente però la tendenza si è invertita: nel 2020 c'erano solamente 10.500 negozi[2].

È un piatto molto diffuso anche in Irlanda, Australia, Nuova Zelanda, Sudafrica, Canada e Stati Uniti.

Il fish and chips è stato uno dei pochissimi piatti a non esser stato oggetto di razionamento nel Regno Unito durante la seconda guerra mondiale.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàGND (DE1078125856
  Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina
  1. ^ (EN) The unlikely origin of fish and chips, 18 dicembre 2009. URL consultato il 16 marzo 2021.
  2. ^ (EN) Retail Mutual, The History of the Humble Fish and Chip Shop, su The Retail Mutual, 20 agosto 2020. URL consultato il 16 marzo 2021.