Fluctus (plurale: fluctūs) è un termine latino che indica generalmente un'onda.

Fluctus Myletta di Venere, una delle più lunghe (circa 1000 km)

Il termine è di uso comune in esogeologia per designare formazioni rocciose o estensioni di superficie dall'aspetto ondulato presenti su altri corpi celesti. Il nome di fluctus è attualmente utilizzato per descrivere strutture geologiche presenti su Venere, Marte, sul satellite gioviano Io e sul satellite saturniano Titano.

Fluctūs su VenereModifica

Fluctūs su MarteModifica

Fluctūs su IoModifica

Fluctūs su TitanoModifica