Apri il menu principale
Forte Ruaz
Strassensperre Ruaz
Fortificazioni austriache al confine italiano
Sperre Ruaz.jpg
Il forte Ruaz
Ubicazione
StatoAustria-Ungheria Austria-Ungheria
Stato attualeItalia Italia
CittàCol di Lana Belluno Belluno
Coordinate46°29′50.8″N 11°55′03.2″E / 46.497444°N 11.917556°E46.497444; 11.917556Coordinate: 46°29′50.8″N 11°55′03.2″E / 46.497444°N 11.917556°E46.497444; 11.917556
Mappa di localizzazione: Nord Italia
Forte Ruaz
Informazioni generali
TipoFortezza
Altezza1.400 m
Primo proprietarioImperial regio Esercito
Condizione attualeHotel e ristorante
Proprietario attualefamiglia Waillant
Informazioni militari
UtilizzatoreImpero austro-ungarico
Armamento2 cannoni di piccolo calibro, 4 mitragliatrici
voci di architetture militari presenti su Wikipedia

Il forte Ruaz o meglio la tagliata stradale di Ruaz (Strassensperre Ruaz in tedesco) è una fortificazione austro-ungarica costruita tra il 1897 e il 1900 dall'impero austro-ungarico. Il forte appartiene al grande sistema di fortificazioni austriache al confine italiano.

Il forte si trova alle pendici del Col di Lana ad una quota di 1.400 m e, assieme al forte Corte, formava lo sbarramento Buchensteintal, appartenente al Rayon V. Lo sbarramento aveva il compito di controllare la strada che da Livinallongo porta ad Arabba, ovvero della valle del Cordevole.

Indice

Cenni storiciModifica

Questa tagliata stradale fu costruita assieme al forte Corte, assieme al quale, nelle prime settimane della prima guerra mondiale, andava a formare un importante sbarramento, che garantiva la difesa del territorio austriaco (val Badia, val di Fassa e val Gardena) dal Regio Esercito.

Durante il conflitto, il forte, assieme al forte Corte, fu colpito da oltre 8.000 proietti provenienti dall'artiglieria italiana.

StrutturaModifica

 
Il forte oggi.

Il forte è strutturato su una base quadrata, e ha una caponiera e una mezza caponiera. Le mura hanno una larghezza massima 1,70 m.

Sul suo lato frontale, il forte aveva 6 cannoniere.

Nel 1972 il forte venne restaurato dalla Famiglia Waillant, che lo adibì a ristorante ed hotel. Oggi il forte è parzialmente visitabile, dato che le sale da pranzo si trovano nelle vecchie stanze del forte. Verso la fine del millennio la stessa famiglia, sfruttando un passaggio strategico e segreto del forte, collegò il ristorante ad un hotel. Nel piazzale del forte sono presenti due cannoni austriaci da 10 cm.

ArmamentiModifica

  • 2 cannoni di piccolo calibro
  • 4 mitragliatrici

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica