Forum delle associazioni familiari

Forum delle associazioni familiari
Fondazione1992
Sede centraleItalia Roma
IndirizzoLungotevere dei Vallati 10, 00186 Roma
PresidenteGianluigi De Palo
Sito web

Il Forum delle associazioni familiari è un'associazione italiana di orientamento cattolico[1], a carattere nazionale e con sedi regionali e provinciali (ove presenti), che propone la promozione di politiche familiari secondo quanto indicato dalla Carta dei diritti della famiglia della Santa Sede.[2] Nasce nell'anno 1992, con l'obiettivo di portare all'attenzione della discussione culturale e politica italiana la famiglia detta tradizionale fondata e legittimata dal matrimonio tra un uomo ed una donna, e di raccogliere varie associazioni che hanno obiettivi comuni.

Il Forum si propone, perciò, di promuovere e tutelare questo modello di famiglia[3] ed è contraria al riconoscimento legale delle coppie di fatto, sia omosessuali sia eterosessuali, argomentando che esse non meritano di godere tutela giuridica equiparabile a quella prevista per la famiglia fondata sul matrimonio.

Come motivazioni per l'esclusività del riconoscimento della famiglia monogamica ed eterosessuale, gli aderenti al Forum delle associazioni familiari adducono ragioni sociali e antropologiche, nonché argomentazioni strettamente legali. Esso si propone, inoltre, alle istituzioni come interlocutore per quel che riguarda le politiche familiari.

A livello europeo il Forum è parte della Federazione delle associazioni familiari cattoliche in Europa (FAFCE)[4].

Eventi e iniziativeModifica

Oltre ad altre attività e iniziative svolte negli anni a sostegno della famiglia "tradizionale", il forum è stato fra i principali promotori del Family Day del 12 maggio 2007 in piazza San Giovanni a Roma come manifestazione politica di opposizione alla legge sui DICO, proposta in sede parlamentare dal governo di centrosinistra guidato da Romano Prodi. Il forum non figura invece fra gli organizzatori dei successivi Family Day del 20 giugno 2015 e del 30 gennaio 2016, benché alcune delle associazioni che lo compongono fossero presenti.

L'associazione si dichiara indipendente da partiti o schieramenti, proponendosi, piuttosto, come interlocutore trasversale di tutti i possibili soggetti politici.

Elenco delle associazioniModifica

Mentre alle sedi regionali e provinciali del Forum possono iscriversi anche associazioni locali, soltanto le associazioni a carattere nazionale possono far parte del Forum nazionale.

  • Alleanza cattolica
  • Associazione Amici dei bambini (AiBi)
  • Associazione Comunità Papa Giovanni XXIII
  • Associazione delle famiglie, confederazione italiana (AFI)
  • Associazione famiglie Agape (ALFA)
  • Associazione genitori scuole cattoliche (AGeSC)
  • Associazione italiana famiglie ADHD (AIFA)
  • Associazione italiana genitori (AGE)
  • Associazione nazionale famiglie emigrati (ANFE)
  • Associazione nazionale famiglie numerose
  • Associazione nazionale San Paolo Italia (ANSPI)
  • Associazione Roveto Ardente (ARA)
  • Associazione salesiani cooperatori
  • Associazione spettatori Onlus (AIART)
  • Associazioni Cristiane dei Lavoratori Italiani (ACLI)
  • Azione cattolica italiana (ACI)
  • Centri regolazione naturale fertilità
  • Centri orientamento familiare (FAES)
  • Centro italiano femminile (CIF)
  • Coldiretti
  • Confederazione italiana dei Centri per la regolazione naturale della fertilità (CICRNF)
  • Confederazione italiana exalunni exalunne di scuola cattolica (CONFEDEREX)
  • Consultori familiari di ispirazione cristiana
  • Famiglie nuove
  • Famiglie per l'accoglienza
  • Famiglie separate cristiane
  • Federazione italiana ex allievi/e Don Bosco
  • Il Melograno - Associazione per i diritti civili delle persone vedove
  • Istituto "Pro Familia"
  • Istituto "Santa Famiglia"
  • Katholisches familienverband sudtirol (KFS)
  • Associazione culturale "Charles Péguy"
  • Movimento Cristiano Lavoratori (MCL)
  • Movimento italiano casalinghe (MOICA)
  • Movimento per la vita (MPV)
  • Movimento rinascita cristiana (MRC)
  • Movimento "Tra noi"
  • Oratori e circoli parrocchiali (NOI)
  • Ordine francescano secolare (OFS)
  • Rinnovamento nello Spirito Santo (RnS)
  • Sindacato delle famiglie (SIDEF)
  • Unione consultori prematrimoniali e matrimoniali (UCiPeM)
  • Unione giuristi cattolici italiani

NoteModifica

  1. ^ Sandro Magister, Il nuovo lobbying della Chiesa si chiama Forum, su chiesa.espresso.repubblica.it, 6 febbraio 2002. URL consultato il 31 marzo 2019.
  2. ^ Art. 2 lettera c) dello statuto.
  3. ^ Sul sito ufficiale, citato nei collegamenti esterni, sono presenti il manifesto dell'associazione, con gli argomenti a favore del modello di famiglia sostenuto, documenti che riguardano le posizioni in merito ai DICO, pagine sulle attività dell'associazione dal 1992 ad oggi, in particolare, il Family Day del 12 maggio 2007 e sulle associazioni aderenti.
  4. ^ (FR) Forum delle associazionie familiari (FORUM), Fédération des Associations Familiales Catholiques. URL consultato il 31 marzo 2019.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN150268387 · WorldCat Identities (ENlccn-n97053750