Framework per applicazioni web

software progettato per lo sviluppo di pagine web dinamiche, applicazioni web o servizi web

Un framework per applicazioni web (web application framework), in informatica e specialmente nella programmazione web, è un framework software progettato per supportare lo sviluppo di siti web dinamici, applicazioni web e servizi web.

Lo scopo è quello di alleggerire il lavoro associato allo sviluppo delle attività più comuni di un'applicazione web da parte dello sviluppatore. Uno dei principi fondamentali è riassunto dall'acronimo DRY (don't repeat yourself), nel senso che viene fortemente consigliata l'adozione di tecniche di riuso di codice. Molti framework forniscono ad esempio delle librerie per l'accesso alle basi di dati, per la creazione di template HTML o per gestire la sessione dell'utente.

Esempi di framework per applicazioni web sono Apache Struts, Spring, Swing, Java Server Faces (Oracle ADF), Symfony, Phalcon, Symfony 2, CodeIgniter, Angular, ReactJS, Laravel. In grandi organizzazioni come banche o grandi aziende si utilizzano spesso framework proprietari, varianti dei framework in tecnologie note, per aumentare il livello di sicurezza.

Voci correlateModifica