Apri il menu principale

Francesco Campolattano

Francesco Campolattano
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo centrocampista
Ritirato 2011- giocatore
Carriera
Giovanili
Maddalonese
Squadre di club1
1994-nov.1995Lucchese 9(0)
nov.1995-1999Prato 94 (2)
sett.1999-ott.1999 Chievo 0(0)
ott.1999-2000 Como 11(0)
2000-gen.2001 Alzano Virescit 15(0)
gen.2001-2002 Torres35(0)
2002-2004 Martina 53(3)
2004-gen.2005 Pisa 14(0)
gen.2005-2006 Martina 42(6)
2006-2007 Gallipoli 18(0)
2007-2008 Paganese 11(0)
2008-2010 Figline 56(2)
2010-2011 Poggibonsi 23(0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 06 febbraio 2018

Francesco Campolattano (Maddaloni, 26 marzo 1975) è un ex calciatore italiano, di ruolo centrocampista.

CarrieraModifica

Nato a Maddaloni, in provincia di Caserta,muove i primi passi da calciatori nella squadra locale.

Nel 1994, arriva la grande occasione di giocare in serie B per la Lucchese, con cui giocherà 9 partite in un anno e mezzo conquistando la salvezza nel primo anno col 16º posto finale.

Trovando poco spazio a Lucca, nel novembre 1995 viene ceduto a titolo definitivo al Prato, dove giocherà tre stagioni e mezzo, culminate nella retrocessione in C2 nel 1998.

Nell'estate 1999 passa al Chievo Verona che dopo pochi mesi lo gira al Como, dove colleziona 11 presenze e un 10º posto nel girone A di C1.

Prima dell'inizio della stagione 2000-2001 passa all'Alzano Virescit per 6 mesi, per poi passare al Sassari Torres a gennaio 2001.

A Sassari rimane un anno e mezzo dove colleziona 35 presenze, un 11º e un 12º posto.

Nel 2002 viene acquistato dal Martina e in due stagioni arriva a disputare il playoff per la serie b nel primo anno e un dodicesimo posto nel secondo.

Nel 2004 passa al Pisa per sei mesi per poi tornare al Martina.

In un anno e mezzo a Martina conquista un 6º e un 11º posto.

Conclude la carriera nel 2011 dopo aver giocato per Gallipoli, Paganese, Figline e Poggibonsi.

PalmarèsModifica