Portale:Calcio

Soccerball shade.svg
Football pictogram.svg
Portale Calcio

Benvenuti nel Portale Calcio, il portale che vi permetterà di esplorare le risorse sul gioco del calcio e sul mondo del calcio presenti su Wikipedia in italiano.


Soccer.png
Portale Calcio
Cillian Sheridan Motherwell - 1.jpg

Il calcio è uno sport di squadra giocato con un pallone sferico su un campo di gioco rettangolare, con due porte.

È giocato da due squadre composte da 11 giocatori. Dieci di essi possono toccare il pallone solo con i piedi, il corpo e la testa; uno solo posto a difesa della porta (e perciò detto "portiere"), può toccare il pallone anche con mani e braccia, solamente se il pallone si trova in area di rigore. L'obiettivo del gioco è quello di segnare più punti (detti gol o reti) della squadra avversaria, facendo passare il pallone oltre la linea della porta avversaria. La durata di una partita è di 90 minuti, divisi in due tempi da 45 min ciascuno più un eventuale recupero.

Le partite di calcio sono giocate a livello amatoriale e professionistico. Nel calcio professionistico i calciatori sono undici e la correttezza del gioco è fatta osservare da un ufficiale di gara (l'arbitro) e dai suoi assistenti (guardalinee, giudici di porta e quarto uomo). È diventato lo sport più popolare al mondo (sia per il numero di persone che lo giocano, sia per il numero di spettatori) perché è basato su norme semplici, perché si gioca solo con un pallone senza altre attrezzature particolari e perché può essere adattato ai luoghi e alle situazioni più diverse.

Per approfondire...
Soccer.png
In evidenza

Calcio maschile

Nazionali

Club

Calcio femminile

Nazionali

Club

Soccer.png
Crystal Clear action bookmark.svg Vetrina
Giuseppe Moro alla Fiorentina (1947-1948).jpg

Giuseppe Moro, detto Bepi (Carbonera, 16 gennaio 1921Porto Sant'Elpidio, 28 gennaio 1974), è stato un calciatore e allenatore di calcio italiano, di ruolo portiere.

Durante la sua carriera — discussa e controversa per la sfrontatezza con cui stava tra i pali, per i difficili rapporti con allenatori e dirigenti e per fatti legati alla presunta o effettiva vendita di partite — vestì le maglie di nove squadre di club e fece parte della Nazionale italiana ai mondiali del 1950.

Considerato uno degli estremi difensori più estrosi e spettacolari della storia del calcio italiano, molto apprezzato per la classe e l'appariscenza dei suoi interventi, era dotato di indubbie capacità fisiche e psicologiche che culminavano nei calci di rigore, la sua specialità: in Serie A riuscì a neutralizzarne 16 su 44. È anche ricordato per il suo rendimento altalenante e per le sue inspiegabili papere.

Leggi la voce

Tutte le voci in vetrina
Soccer.png
Competizioni nazionali
Soccer.png
Competizioni internazionali
Soccer.png
Altri progetti
Soccer.png
Biografia in evidenza
ISL-HRV (7).jpg
Luka Modrić (ˈluːka ˈmɔːdritɕ; Zara, 9 settembre 1985) è un calciatore croato, centrocampista del Real Madrid e della nazionale croata, della quale è capitano e con cui si è laureato vicecampione del mondo nel 2018.

È considerato uno dei migliori giocatori della storia del calcio croato, nonché uno dei migliori centrocampisti della sua generazione. Nel corso della sua carriera ha vestito le maglie di Dinamo Zagabria, Tottenham e Real Madrid vincendo tre campionati croati consecutivi (2005-2006, 2006-2007, 2007-2008), due Coppe di Croazia (2006-2007, 2007-2008), una Supercoppa croata (2006), un campionato spagnolo (2016-2017), una Coppa del Re (2013-2014), due Supercoppe spagnole (2012, 2017), quattro UEFA Champions League (2013-2014, 2015-2016, 2016-2017, 2017-2018), tre Supercoppe UEFA (2014, 2016, 2017) e quattro Coppe del mondo per club FIFA (2014, 2016, 2017, 2018).

Dal 2006 fa parte della nazionale croata, con la quale ha partecipato a tre Mondiali (2006, 2014 e 2018) e a tre Europei (2008, 2012, 2016, 2020).

A livello individuale si è consacrato nel 2018, vincendo il Pallone d'oro, il Best FIFA Men's Player, il UEFA Men's Player of the Year e il premio come miglior giocatore del Mondiale. Inoltre, è stato eletto una volta migliore giocatore della Coppa del mondo per club (2017) e due volte miglior centrocampista della Champions League (2017 e 2018), venendo inserito nella squadra della stagione della Champions League in 3 occasioni (2013-2014, 2015-2016, 2016-2017).

Leggi la voce
Soccer.png
Crystal Clear action bookmark Silver.svg Voci di qualità
Gipo Viani in Trionfo.JPG

L'Unione Sportiva Salernitana 1919, detta comunemente Salernitana, è una società calcistica italiana con sede a Salerno. Ha militato nel campionato di Lega Pro 2014-2015, ottenendo la promozione in Serie B.

Fondata il 19 giugno 1919 da una cordata capeggiata da Matteo Schiavone, nel corso della sua storia è stata rifondata per tre volte: nel 1927, in seguito ad un precedente scioglimento, nel 2005 e nel 2011 per motivi finanziari.

L'attuale società fu infatti fondata come Salerno Calcio nel 2011 (aderendo all'art. 52.10 del regolamento federale), e riprese i segni distintivi della Salernitana a partire dal 2012.

Il colore ufficiale della Salernitana è il granata dal 1943 (esclusa la stagione 2011-2012 per ragioni giuridiche), il suo simbolo è l'ippocampo dal 1949, e la squadra disputa le proprie gare interne allo Stadio Arechi dal 1990. Il club è di proprietà di Claudio Lotito e Marco Mezzaroma a partire dalla rifondazione del 2011.

Ha partecipato due volte alla Serie A, nel 1947-1948 e nel 1998-1999 e durante tutta la sua storia si è assestata sui primi tre livelli del calcio nazionale: la Salernitana non ha mai concluso stagioni al di sotto del terzo livello nazionale, eccetto per le stagioni 2011-12 e 2012-13, in cui ripartì da serie minori a causa della rifondazione.

Leggi la voce

Tutte le voci di qualità
Soccer.png
PL Wiki CzyWiesz ikona.svg Lo sapevi che ...?
Circle-question.svg
Soccer.png
Categorie di riferimento