Apri il menu principale

Francesco Maria Gianni

storico, economista e politico italiano

Francesco Maria Gianni (Firenze, 1728Genova, 1821) è stato uno storico, economista e politico italiano, primo ministro del Granducato di Toscana dal 1789 al 1790, fu uno dei più importanti collaboratori del granduca Pietro Leopoldo nella realizzazione delle sue riforme liberali.

Indice

BiografiaModifica

Senatore del granducato, alto funzionario dell'amministrazione toscana, Francesco Maria Gianni è stato uno dei più importanti collaboratori del granduca Pietro Leopoldo nella realizzazione delle sue riforme liberali. Fu consigliere di stato e di finanze del granduca Pietro Leopoldo nel 1789, ministro delle Finanze del Regno di Etruria.

Ci ha lasciato importanti opere di carattere economico, sociale e storico.

OpereModifica

  • Governo della Toscana sotto il regno di sua maesta il re Leopoldo II, In Firenze: per Gaetano Cambiagi stampatore reale, 1790
  • Memorie, e pensieri per formare tre ragionamenti sulla ricchezza nazionale, Caterina Bellotti, e figlio stamp. vescov., Arezzo 1791
  • Meditazione sulle teorie e sulla pratica delle imposizioni, e tasse pubbliche, 1792
  • La costituzione toscana immaginata dal granduca Pietro Leopoldo: memoria del senatore F. M. Gianni scritta nell'anno 1805, Tip. dell'Ancora, Siena 1825

Opere attribuite [1]Modifica

  • Memoria istorica dello scioglimento del debito pubblico della Toscana. O sia della soppressione dei monti di Firenze e della tassa sopra le terre che serviva per pagare gl'interessi ai montisti, Firenze 1793
  • Discorso sull'aggiotaggio, Roma: presso lo stamp. repubb. Damaso Petretti, anno VI. dell'era repubblicana, 1798

NoteModifica

  1. ^ Gaetano Melzi, Dizionario di opere anonime e pseudonime di scrittori italiani o come che siano aventi relazioni all'Italia, 1848-1859

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica