Francesco Montecuccoli

traduttore (XVII secolo)

Il marchese[1] Francesco Montecuccoli (1595 circa[2]Guiglia, 15 aprile 1645[2]) è stato un nobile e diplomatico italiano. Fu 1º marchese di Guiglia a partire dal 1630 e, successivamente, fu Maggiordomo maggiore del Duca di Modena e Reggio Francesco I d'Este[1].

Il castello di Guiglia, che fu residenza di Francesco Montecuccoli

OpereModifica

 
Fisonomia di Polemone
  • Carlo Montecuccoli, Fisonomia di Polemone tradotta di greco in latino dall'illustrissimo Signor Co. Carlo Montecuccoli con annotationi del medesmo; et poscia di latino fatta volgare dal Co. Francesco suo fratello, Padova, 1626.

NoteModifica

  1. ^ a b Museo dei Montecuccoli di Guiglia - Pannello intitolato “Francesco Montecuccoli 1º marchese di Guiglia” - Testi di Stefano Santagata.
  2. ^ a b Museo dei Montecuccoli di Montese - Albero genealogico dei Montecuccoli del basso Frignano - Autore: Stefano Santagata.

BibliografiaModifica

  • Cesare Campori, Raimondo Montecuccoli, la sua famiglia e i suoi tempi, G. Barbera editore, Firenze, 1876.
  • Renato Bergonzini, Semese: un feudo, una storia, in Pavullo e il medio Frignano: atti e memorie del Convegno di studi tenuto a Pavullo il 2-3 ottobre 1976, Volumi 1-2, Aedes Muratoriana, Modena, 1977.
  • Tommaso Sandonnini, Il Generale Raimondo Montecuccoli e la sua famiglia, G. Ferraguti e C. Tipografi, Modena, 1914.

Collegamenti esterniModifica

  • [1] Museo dei Montecuccoli di Montese - Piano inferiore del castello.
  • [2] Museo dei Montecuccoli di Guiglia - Piani superiori del castello.
  • [3] Francesco Montecuccoli su geni.com
Controllo di autoritàVIAF (EN68008952 · ISNI (EN0000 0000 2757 2907 · LCCN (ENn88038872 · GND (DE137696469 · BNF (FRcb14333584t (data) · BNE (ESXX1036826 (data) · BAV (EN495/245131 · CERL cnp01169662 · WorldCat Identities (ENlccn-n88038872