Apri il menu principale
Francesco Zerrillo
vescovo della Chiesa cattolica
Coat of arms of Francesco Zerrillo.svg
Benignitas et humanitas
 
TitoloLucera-Troia
Incarichi attualiVescovo emerito di Lucera-Troia
Incarichi ricopertiVescovo di Tricarico
Vescovo di Lucera-Troia
 
Nato23 aprile 1931 (88 anni) a Reino
Ordinato presbitero25 luglio 1954
Nominato vescovo7 dicembre 1985 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo25 gennaio 1986 dal cardinale Bernardin Gantin
 

Francesco Zerrillo (Reino, 23 aprile 1931) è un vescovo cattolico italiano. È vescovo emerito della diocesi di Lucera-Troia.

Indice

BiografiaModifica

Nato a Reino, arcidiocesi di Benevento, il 23 aprile 1931; il 25 luglio 1954 viene ordinato sacerdote dall'arcivescovo Agostino Mancinelli. Padre spirituale nel Pontificio Seminario Regionale di Benevento dal 1954 al 1977; parroco di "San Modesto" in Benevento dal 1977, Vice Presidente Nazionale dell'Unione Apostolica del Clero.

Il 7 dicembre 1985 è eletto vescovo di Tricarico; viene consacrato il 25 gennaio 1986 dal cardinale Bernardin Gantin, coconsacranti gli arcivescovi Carlo Minchiatti e Carmelo Cassati, M.S.C.

Il 15 febbraio 1997 viene trasferito alla sede vescovile di Lucera-Troia.

Il 30 giugno 2007 papa Benedetto XVI ne ha accettato le dimissioni per raggiunti limiti di età, nominandolo amministratore apostolico della diocesi fino all'ingresso del suo successore, Domenico Cornacchia, avvenuto il 14 ottobre 2007.

È stato segretario della Conferenza Episcopale di Basilicata, membro per la Commissione CEI per il clero e delegato della Conferenza Episcopale di Basilicata per la formazione culturale nei Seminari maggiore e minore.

Il 2 febbraio 2010 si dichiara contro le unioni omosessuali, criticando le leggi contro l'omofobia e sostenendo che il gay credente non dovrebbe avvicinarsi alla Comunione per non alimentare lo scandalo.[1]

Genealogia episcopaleModifica

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica