Franco Raffaldini

politico italiano

Franco Raffaldini (Porto Mantovano, 30 giugno 1946) è un politico italiano.

Franco Raffaldini

Deputato della Repubblica Italiana
Durata mandato9 maggio 1996 –
27 aprile 2006
LegislaturaXIII, XIV
Gruppo
parlamentare
Partito Democratico della Sinistra, Democratici di Sinistra
CoalizioneL'Ulivo
CircoscrizioneLombardia 3
CollegioSuzzara
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politicoPartito Democratico della Sinistra, Democratici di Sinistra
Titolo di studiodiploma di ragioniere
Professionecollaboratore

Nativo di Porto Mantovano, Franco Raffaldini frequentò le scuole superiori a Mantova conseguendo il diploma di ragioniere. Successivamente entrò in seminario e ricevette l'ordinazione sacerdotale[1]. Esercitò il proprio ministero a Suzzara come prete operaio e rimase nella cittadina anche dopo aver ottenuto la dispensa per motivi matrimoniali.

Alle elezioni provinciali del 1992 fu eletto consigliere per il PDS[2], di cui divenne poco dopo segretario provinciale. L'anno successivo fu il candidato del PDS alla presidenza della provincia alle elezioni anticipate, ma fu sconfitto al ballottaggio dal candidato della Lega Nord, Davide Boni, eletto col 53,2%. Raffaldini divenne comunque il capogruppo del PDS nel consiglio provinciale.

Nel 1996 fu il candidato dell'Ulivo nel collegio uninominale della Camera di Suzzara, dove inizialmente era stata annunciata la candidatura di Valter Veltroni[3]. Fu eletto con la maggioranza assoluta dei suffragi (52,6%), incrementata ulteriormente al momento della rielezione nel 2001 (54,0% contro il 38,9% del principale sfidante, il leghista Gianni Fava).

Note modifica

  1. ^ Gazzetta di Mantova, 17 giugno 1993
  2. ^ Gazzetta di Mantova, 29 settembre 1992
  3. ^ Veltroni-Mancuso, sfida nel cuore di Roma, in la Repubblica, 16 marzo 1996. URL consultato il 3 marzo 2021.

Collegamenti esterni modifica