Apri il menu principale
Franco della Guadalupa
1FGuadalupe.PNG
Moneta da 1 franco (1903)
StatiFrancia Guadalupa
Frazioni100 centime
Monete50 centime, 1 franco
Banconote50 centime, 1, 2, 5, 10, 20, 25, 50, 100, 500, 1 000 e 5 000 franchi
1, 5, 10, 50 e 100 nuovi franchi
Periodo di circolazione1816 - 2002
Sostituita daEuro dal 1º gennaio 2002
Tasso di cambio()
Agganciata aFranco francese
Lista valute ISO 4217 - Progetto Numismatica

Il franco è stato la valuta di Guadalupa fino al 2002. Era suddiviso in 100 centime.

Indice

StoriaModifica

Il franco fu introdotto nel 1816, quando le isole tornarono in mano francese dopo l'occupazione inglese, e sostituì la livre della Guadalupa. Tra il 1848 e il 1961 circolò il franco francese insieme a banconote emesse specificatamente per la Guyana francese, mentre tra il 1961 e il 1975 circolò insieme a banconote emesse per Guadalupa, Guyana francese e Martinica (collettivamente note come le Antille francesi).

MoneteModifica

Nel 1903 e nel 1921 furono emesse monete in cupronichel da 50 centime e 1 franco.

Immagine Valore Parametri tecnici[1] Descrizione Data di emissione
Diametro Massa Composizione Bordo Forma
  50 centime 23 mm 3,56 g Cupronichel Liscio Ottadecagonale 1903
  1 franco 26,5 mm 5,41 g Cupronichel Liscio Icosagonale 1903

BanconoteModifica

Nel 1848 la Banca del Prestito (Banque de Prêt) introdusse banconote in tagli da 5, 10, 50, 100, 500 e 1 000 franchi. Il Tesoro Coloniale emise buoni di cassa (Bons de Caisse) da 1 franco dal 1854, seguiti da quelli da 2 franchi nel 1864 e da quelli da 50 centime, 5 e 10 franchi nel 1884.

Nel 1887 la Banca della Guadalupa (Banque de la Guadeloupe) introdusse le banconote da 500 franchi, seguite da quelle da 50 centime, 1, 2, 25 e 100 franchi nel 1920 e da quelle da 5 franchi nel 1928. Nel 1942 fu emessa dalla Banca della Guadalupa una serie finale di banconote in tagli da 5, 25, 100, 500 e 1 000 franchi.

Nel 1944 la Cassa Centrale della Francia d'Oltremare (Caisse Centrale de la France d'Outre Mer) introdusse le banconote da 10, 20, 100 e 1 000 franchi. Nel 1947 fu introdotta una nuova serie di banconote con tagli da 5, 10, 20, 50, 100, 500, 1 000 e 5 000 franchi. Queste banconote condividevano il disegno con quelle emesse per la Guyana francese e Martinica.

Nel 1961 le banconote da 100, 500, 1 000 e 5 000 franchi furono sovrastampate con il valore espresso in nuovi franchi (nouveaux francs): 1, 5, 10 e 50 nuovi franchi. Lo stesso anno fu introdotta una nuova serie di banconote con i nomi di Guadalupa, Guyana francese e Martinica. Nel 1963 l'Istituto d'Emissione nei Dipartimenti d'Oltremare (Institut d'Emission des Départements d'Outre-Mer) prese il controllo sulla produzione di cartamoneta nei tre dipartimenti, emettendo banconote da 10 e 50 nuovi franchi. Queste furono seguite nel 1964 dalle banconote da 5, 10, 50 e 100 franchi, con l'eliminazione dell'aggettivo "nuovi".

NoteModifica

  1. ^ (EN) Guadeloupe Coins with brief History, Chiefa Coins. URL consultato il 22 febbraio 2013.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

  Portale Numismatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di numismatica