Fratercula

genere di uccelli

Fratercula Brisson, 1760 è un genere di uccelli caradriformi della famiglia Alcidae.[1]

Come leggere il tassoboxProgetto:Forme di vita/Come leggere il tassobox
Come leggere il tassobox
Fratercula
Puffin2.jpg
Fratercula arctica
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Charadriiformes
Sottordine Lari
Famiglia Alcidae
Tribù Fraterculini
Genere Fratercula
Brisson, 1760
Specie

DescrizioneModifica

Le specie appartenenti a Fratercula sono uccelli marini di medie dimensioni, con un piumaggio prevalentemente nero superiormente e bianco inferiormente. I larghi becchi, che durante il resto dell'anno sono più piccoli e monocromatici, durante il periodo riproduttivo sfoggiano una gran varietà di colori, soprattutto sfumature di rosso, arancione e nero. Le ali sono corte e adattate a nuotare sott'acqua, e durante il volo vengono battute molto rapidamente (400 volte al minuto circa).

BiologiaModifica

Si cibano prevalentemente di piccoli pesci e zooplancton che catturano tuffandosi e nuotando sott'acqua.
Le coppie, fedeli per lungo tempo, nidificano in colonie numerose su scogli e isole rocciose; le femmine depongono un solo uovo in una fenditura naturale o in una vecchia tana (che talvolta viene foderata di erba, foglie e piume), ed entrambi i genitori si alternano nella cova.

Distribuzione e habitatModifica

Il genere è distribuito nelle regioni settentrionali dell'Oceano Pacifico e dell'Oceano Atlantico.

TassonomiaModifica

Questo genere comprende tre specie viventi:[1]

Sono state descritte anche tre specie fossili:[senza fonte]

NoteModifica

  1. ^ a b (EN) F. Gill e D. Donsker (a cura di), Family Alcidae, in IOC World Bird Names (ver 9.2), International Ornithologists’ Union, 2019. URL consultato il 19 maggio 2014.

BibliografiaModifica

The National Audubon Society's "Project Puffin" website

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli