Apri il menu principale
Fricativa faringale sorda
IPA - numero144
IPA - testoħ
IPA - immagine
Xsampa-Xslash.png
UnicodeU+0127
Entity& 295;
SAMPAX\
X-SAMPAX\
KirshenbaumH
Ascolto

La fricativa faringale sorda è una consonante fricativa presente in alcune lingue, soprattutto nelle lingue semitiche. In base all'alfabeto fonetico internazionale (IPA) tale fono è rappresentato col simbolo ħ.

Nella lingua italiana, che non contempla suoni faringali, la fricativa faringale sorda è di conseguenza assente.

Indice

CaratteristicheModifica

La fricativa faringale sorda presenta le seguenti caratteristiche:

  • il suo modo di articolazione è fricativo, perché questo fono è dovuto alla frizione causata dal passaggio ininterrotto di aria attraverso un restringimento del cavo orale;
  • il suo luogo di articolazione è faringale, perché nel pronunciare questo suono la lingua viene appoggiata alla faringe;
  • è una consonante sorda, in quanto l'emissione di tale suono avviene senza far vibrare le corde vocali.

Altre lingueModifica

AraboModifica

In arabo, tale fono è reso graficamente con la lettera .

MalteseModifica

  • In maltese, la fricativa faringale sorda è resa con la lettera ħ (analoga a quella usata dall'IPA).
  • baħar "mare"
  • Mellieħa "Mellea"
  Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica