Friedrich Kiel

compositore e insegnante di musica tedesco

Friedrich Kiel (Bad Laasphe, 8 ottobre 1821Berlino, 14 settembre 1885) è stato un compositore e docente tedesco. La scrittura della musica da camera di Friedrich Kiel, il famoso studioso e critico Wilhelm Altmann nota che fu l'estrema modestia di Kiel a impedire a lui e alle sue opere eccezionali di ricevere la considerazione che meritavano. Dopo aver menzionato Johannes Brahms e altri, Altmann scrive, "Ha prodotto una serie di lavori da camera, che. . . non devono temere nessun confronto."

Friedrich Kiel
Friedrich Kiel (1821–1885)

BiografiaModifica

Kiel nacque a Bad Laasphe, Puderbach. Gli furono insegnati i rudimenti della musica e ricevette le prime lezioni di pianoforte da suo padre, ma fu in gran parte autodidatta. Quasi un prodigio suonava il pianoforte quasi senza istruzione all'età di sei anni e al suo tredicesimo anno aveva composto molta musica. Alla fine Kiel attirò l'attenzione del principe Albrecht Sayn-Wittgenstein-Berleburg, un grande amante della musica. Attraverso gli sforzi del Principe a Kiel fu concesso di studiare violino con il primo violino della raffinata orchestra del Principe con la quale successivamente si esibì come solista. A Kiel sono furono anche impartite lezioni teoriche dal rinomato flautista Kaspar Kummer. Nel 1840 il diciottenne Kiel era direttore d'orchestra di corte e insegnante di musica dei figli del principe. Due anni dopo Louis Spohr lo ascoltò e organizzò una borsa di studio che permise a Kiel di studiare a Berlino con il famoso teorico e insegnante Siegfried Dehn. A Berlino Kiel divenne alla fine ricercato come istruttore. Nel 1866 ricevette una posizione come insegnante nel prestigioso Conservatorio Stern, dove insegnò composizione e fu elevato a una cattedra tre anni dopo. Nel 1870 entrò a far parte della facoltà della neonata Hochschule für Musik, che in seguito fu considerata una delle migliori scuole di musica in Germania.

L'hobby di Kiel era l'alpinismo e all'età di 60 anni scalò la seconda vetta più alta d'Europa, il Monte Rosa, sul confine svizzero-italiano. Morì a Berlino due anni dopo comerisultato di un incidente stradale.

CompositioniModifica

Le composizioni di Kiel sono oltre settanta, tra cui un concerto per pianoforte, mottetti, oratori (inclusa la Stella di Betlemme), una Missa Solemnis e due Requiem.

La musica da camera comprende una parte considerevole della produzione di Kiel e deve essere considerata tra le sue composizioni più importanti e migliori, (Vedi la lista qui sotto). Altmann notò: "per tutta la mia lunga vita, ho trovato la musica da camera di Kiel una fonte inesauribile di gioia." Elogiò molto Kiel come melodista e si lamentò del fatto che era "scandalosamente ingiusto" che i quartetti d'archi di Kiel erano tanto buoni quanto dimenticati: scrivendo sui due quintetti per pianoforte di Kiel Opp. 75 e 76 del Chamber Music Journal, R.H.R. Silvertrust commenta: "Entrambi questi quintetti sono perfetti quanto quelli di tutta la letteratura". Diversi suoi lavori da camera, insieme al concerto per pianoforte e alcune opere corali, sono stati registrati.

PianoforteModifica

Pianoforte SoloModifica

  • 15 Kanons im Kammerstil, Op. 1
  • Capriccietto, Op. 4
  • Drei Romanzen, Op. 5
  • Vier zweistimmige Fugen, Op. 10
  • Große Polonaise, Op. 14
  • Elf Melodien, Op. 15
  • Variationen & Fuge, Op. 17
  • Zehn Pianoforte-Stücke, Op. 18
  • Zwei Impromptus, Op. 19
  • Nachtklänge. Drei Pianofortstücke, Op. 21
  • Zwei Capricen, Op. 26
  • Tarantelle, Op. 27
  • Suite (Sonate, Impromptu, Scherzo, Notturno), Op. 28
  • Reiseerinnerungen (1. Heft), Op. 38
  • Reiseerinnerungen (2. Heft), Op. 41
  • Fantasie e-Moll, Op. 56
  • Fantasie cis-Moll, Op. 58/1
  • Drei Humoresken, Op. 59
  • Fantasie in As-Dur, Op. 68
  • Drei Klavierstücke, Op. 71
  • Sechs Klavierstücke, Op. 72
  • Sechs Impromptus, Op. 79
  • Fünf Etüden
  • Hongroise
  • Zwei Nocturnes
  • Albumblatt
  • Bolero

Pianoforte a quattro maniModifica

  • Zwei kleine Sonaten per Pianoforte a quattro mani, Op. 6
  • Variations on an Original Theme per Pianoforte a quattro mani, Op. 23
  • Four Humoresques per Pianoforte a quattro mani, Op. 42
  • Valzer per Pianoforte a quattro mani, Op. 47
  • Valzer per Pianoforte a quattro mani, Op. 48

OrganoModifica

  • Three Fantasien

Musica da cameraModifica

Violino e PianoforteModifica

  • Sonata in Re maggiore per violino e Pianoforte, Op. 16
  • Variationen über ein schwedisches Volkslied (Variations on a Swedish Folk Song), Op. 37
  • Two Solopieces per violino e pianoforte, Op. 70

Violoncello e PianoforteModifica

  • Reisebilder per violoncello e Pianoforte, Op. 11
  • 3 Pezzi per violoncello e Pianoforte, Op. 12
  • Sontata per violoncello in La minore, Op. 52
  • Little Suite per violoncello e Pianoforte, Op. 77
  • Sontata per violoncello in Re maggiore

Pianoforte TrioModifica

  • Pianoforte Trio n. 1 in Re maggiore, Op. 3
  • Pianoforte Trio n. 2 in La maggiore, Op. 22
  • Pianoforte Trio n. 3 in Mi maggiore, Op. 24
  • Pianoforte Trio n. 4 in cis Minor, Op. 33
  • Pianoforte Trio n. 5 in Sol maggiore, Op. 34
  • Pianoforte Trio n. 6 in La maggiore, Op. 65/1
  • Pianoforte Trio n. 7 in Sol minore, Op. 65/2
  • Pianoforte Trio in Sol maggiore

Pianoforte QuartetModifica

  • Pianoforte Quartet n. 1 in La minore, Op. 43
  • Pianoforte Quartet n. 2 in Mi maggiore, Op. 44
  • Pianoforte Quartet n. 3 in Sol maggiore, Op. 50

Quartetto d'archiModifica

  • Quartetto d'archi n. 1 in La minore, Op. 53/1
  • Quartetto d'archi n. 2, Op. 53/2
  • Valzer per Quartetto d'archi, Op. 73
  • New Valzer per Quartetto d'archi, Op. 78

Quintetto per pianoforteModifica

  • Quintetto per pianoforte n. 1 in La maggiore, Op. 75
  • Quintetto per pianoforte n. 2 in Do minore, Op. 76

AltroModifica

  • Sonata per viola in Re maggiore, Op. 67
  • Three Romances per viola e Pianoforte, Op. 69
  • Five Duos per Clarinetto e fagotto

OrchestraModifica

Pianoforte e OrchestraModifica

  • Pianoforte Concerto in Si bemolle maggiore, Op. 30
  • Fantasia per Pianoforte e Orchestra

AltroModifica

  • Overture per Orchestra, Op. 6

Mudsica coraleModifica

  • Requiem in Fa minore, Op. 20
  • Missa solemnis, Op. 40
  • Requiem in La bemolle maggiore, Op. 80
  • Und ob ich schon wanderte im finstern Thal (Salmo 23:4), Op. 82/1
  • Siehe, wie fein und lieblich ist es (Salmo 133:1, 3), Op. 82/2
  • Wie lieblich sind deine Wohnungen (Salmo 84:1, 2), Op. 82/3
  • Aus der Tiefe rufe ich, Herr, zu dir (Salmo 130), Op. 82/4
  • Die mit Tränen säen (Salmo 126:5), Op. 82/5
  • Herr, wie lange willst du meiner so gar vergessen (Salmo 13:2-4), Op. 82/6
  • The Star of Bethlehem, Op. 83

LiederModifica

  • Liederkreis, Op. 31

BibliografiaModifica

  • Cobbett, W. W., ed. (1929) Cobbett's Cyclopedic Survey of Chamber Music, Oxford University Press, 1929 & 1963, London. ISBN 0-19-318304-8
  • Altmann, Wilhelm (1972) Handbuch fur Streichquartettspieler, Amsterdam: Heinrichshofen Verlag ISBN 3-7959-0113-8
  • Chamber Music Journal, Vol. XVII, No. 4 (2006) ISSN 1535-1726; pp. 3, 10-12,

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN24675648 · ISNI (EN0000 0001 0879 7470 · Europeana agent/base/155070 · LCCN (ENn84191383 · GND (DE118561936 · BNF (FRcb12345467c (data) · BNE (ESXX1631554 (data) · CERL cnp00395460 · WorldCat Identities (ENlccn-n84191383