Apri il menu principale
Fuga da Troia
Mattia Preti 007.jpg
AutoreMattia Preti
Data1630 ca
TecnicaOlio su tela
Dimensioni186×153 cm
UbicazioneGalleria Nazionale di Palazzo Barberini, Roma

Fuga da Troia è un dipinto del pittore italiano Mattia Preti, realizzato a olio su tela (186x153 cm) intorno al 1630. È conservato nella Galleria nazionale di arte antica di Palazzo Barberini a Roma.

Vicende storicheModifica

La tela viene citata nell'inventario dei beni di Giovanni Torlonia, nel 1824, come opera attribuita a Simon Vouet,[1] mentre in successivi inventari la sua paternità è attribuita ad Alessandro Turchi detto l'Orbetto.[2] Sarà infine Longhi ad assegnare la tela alla mano dell'artista (1916), il quale la collocherà nei suoi primi anni di attività. Il dipinto è considerato dal critico di Carpegna[chi è?] (Roma 1958) una delle migliori opere giovanili eseguite dal pittore.

NoteModifica

  1. ^ Vodret, 1994.
  2. ^ «Bella composizione, eseguita con franchezza di pennello e di una maniera larga e grandiosa di Alessandro Turchi detto l'Orbetto.» (1817-1821, Guattani in Venturi 1896)

BibliografiaModifica

  • Denise Maria Pagano, Mattia Preti. Tra Roma, Napoli e Malta, 2003, Electa Napoli, ISBN 88-510-0129-4
  • Lorenza Mochi Onori e Rossella Vodret, Palazzo Barberini, 2007, Gebart.
  Portale Pittura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pittura