Fyter Fest 2020

(Reindirizzamento da Fyter Fest (2020))
Fyter Fest
AEW FF Official Logo.png
Prodotto daAll Elite Wrestling
Data1º luglio-8 luglio 2020
CittàJacksonville, Florida
SedeDaily's Place
Spettatori0
Cronologia pay-per-view
Double or Nothing 2020Fyter FestFight for the Fallen 2020
Progetto Wrestling

Fyter Fest 2020 è stato un evento in pay-per-view di wrestling prodotto dalla All Elite Wrestling che ha avuto luogo in due serate, il 1º luglio e l'8 luglio 2020, al Daily's Place di Jacksonville (Florida).

StorylineModifica

A Double or Nothing, Brian Cage, nel suo match di debutto, ha vinto il Casino Ladder match, guadagnandosi un'opportunità titolata per l'AEW World Championship. Il match con Jon Moxley, che quella stessa sera ha difeso il suo titolo dall'assalto Brodie Lee, è stato annunciato per la seconda serata di Fyter Fest. Tuttavia, durante la night 1 di tale evento, è stato reso noto che questo incontro era stato rimandato e spostato allo special event Fight for the Fallen. Questa decisione era dovuta al fatto, che pochi giorni prima la moglie di Moxley, Renee Young, aveva dichiarato di essere risultata positiva al Covid-19.

Sempre a Double or Nothing Cody sconfisse Lance Archer, laureandosi primo detentore dell'AEW TNT Championship. Nelle settimane successive ha difeso il proprio titolo in una open challenge in vari incontri durante le puntate di AEW Dynamite e, proprio durante la sua difesa titolata contro Marq Quen, Jake Hager ha attaccato Cody, pretendendo una chance per il titolo a Fyter Fest.

Durante il pre-show di Double or Nothing i Best Friends (Trent e Chuck Taylor) hanno sconfitto i Private Party (Isiah Kassidy e Marq Quen) diventando così number 1 contender per l'AEW World Tag Team Championship. Quindi il 27 maggio, durante Dynamite, è stato annunciato che i Best Friends avrebbero disputato il loro match titolato contro Kenny Omega e Adam Page durante la night 1 di Fyter Fest. Successivamente, per colmare il vuoto lasciato dall'annullamento dell'incontro tra Moxley e Cage, si è deciso di aggiungere un altro incontro con l'AEW World Tag Team Championship in palio, nella night 2. Tale match avrebbe visto affrontarsi Omega e Page e i vincitori del match tra Private Party e Santana e Ortiz della prima serata.

A Double or Nothing, Hikaru Shida sconfisse Nyla Rose in un No Disqualification match, diventando la nuova AEW Women's World Champion. In seguito, durante la puntata di Dynamite del 10 giugno, Shida ha fatto squadra con Kris Statlander in un tag team match contro Nyla Rose e Penelope Ford, a vincere furono queste ultime, con Shida che subì il pin decisivo da Penelope Ford. Di conseguenza per Fyter Fest è stato fissato un match con il titolo femminile in palio, proprio tra Hikaru Shida e Penelope Ford.

RisultatiModifica

Prima serataModifica

# Incontro Stipulazione Durata
1 Jungle Boy e Luchasaurus (con Marko Stunt) ha sconfitto MJF e Wardlow Tag team match 14:25
2 Hikaru Shida (c) ha sconfitto Penelope Ford (con Kip Sabian) Single match per l'AEW Women's World Championship 12:00
3 Cody (c) (con Arn Anderson) ha sconfitto Jake Hager (con Catalina White) Single match per l'AEW TNT Championship 14:12
4 The Private Party hanno sconfitto Santana & Ortiz Tag Team match 12:35
5 Adam Page e Kenny Omega (c) hanno sconfitto Chuck Taylor e Trent Tag Team match per l'AEW World Tag Team Championship 15:38

Seconda serataModifica

# Incontro Stipulazione Durata
1 Adam Page e Kenny Omega (c) hanno sconfitto The Private Party Tag team match per l'AEW World Tag Team Championship 11:32
2 Lance Archer (con Jake Roberts) ha sconfitto Joey Janela (con Sonny Kiss) Single match 11:17
3 The Butcher, The Blade, Penta El Zero e Rey Fénix hanno sconfitto The FTR e The Young Bucks 8-men tag team match 16:27
4 Nyla Rose ha sconfitto Kenzie Paige e Kilynn King 2-on-1 Handicap match 2:10
5 The Dark Order (Brodie Lee, Colt Cabana e Stu Grayson) ha sconfitto i SoCal Uncensored 6-Men Tag Team match 11:27
6 Chris Jericho (con Santana & Ortiz) ha sconfitto Orange Cassidy (con Chuck Taylor e Trent) Single match 18:00

NoteModifica


Collegamenti esterniModifica

  Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling