Georg Morgenstierne

linguista norvegese

Georg Valentin von Munthe af Morgenstierne (Oslo, 2 gennaio 1892Oslo, 3 marzo 1978) è stato un linguista norvegese.

Morgenstierne sul campo di lavoro a Chitral (Pakistan).

Professore di Linguistica nell'Università di Oslo (UiO), era specialista di Lingue indo-europee.

StudiModifica

Durante gli anni 1923-1971 Morgenstierne condusse studi e ricerche sul campo in Afghanistan, Pakistan, India e Iran. Nel 1924 intraprese la prima delle sue due più importanti spedizioni linguistiche. Giunse a Kabul con una lettera personale di presentazione per il Re dell'Afghanistan, scritta dal re di Norvegia.

Oltre a studiare gli idiomi locali, Morgenstierne collazionò importante materiale scientifico relativo alle culture della regione, come immagini, riprese foto-cinematografiche di danze cerimoniali pre-islamiche e registrò testimonianze sonore di lingue pressoché estinte.[1] I materiali sono disponibili sul database a lui dedicato nella Biblioteca nazionale norvegese (Nasjonalbiblioteket).

OpereModifica

  • Pubblicazioni presenti sul BIBSYS
  • Report on a Linguistic Mission to Afghanistan. Instituttet for Sammenlignende Kulturforskning, Serie C I-2. Oslo. ISBN 0-923891-09-9
  • Report on a Linguistic Mission to North-Western India di Georg Morgenstierne ISBN 0-923891-14-5

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Nils Johan Ringdal, Georg Valentin von Munthe af Morgenstiernes forunderlige liv og reiser, Aschehoug, 2008. ISBN 978-82-03-18833-6
  • Ulf Andenæs, En norsk legende i Orienten, Bokanmeldelse i Aftenposten Kultur, 22 maggio 2008, parte 10

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN37042398 · ISNI (EN0000 0001 0888 4443 · Europeana agent/base/146214 · LCCN (ENn88650386 · GND (DE118736914 · BNF (FRcb127486300 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n88650386