Apri il menu principale

Il ghiaccio XV è una forma cristallina di ghiaccio, precisamente la forma con i protoni ordinati del ghiaccio VI. È creata raffreddando l'acqua intorno a 130 K a 1 GPa (9.820 atm).[1]

Il comune ghiaccio d'acqua è noto come ghiaccio Ih (nella nomenclatura di Bridgman). Diversi tipi di ghiaccio, dal ghiaccio II al ghiaccio XV, sono stati prodotti in laboratorio a diverse temperature e pressioni.

Il 14 giugno 2009, Christoph Salzmann all'Università di Oxford e i suoi colleghi riferirono di aver creato il ghiaccio XV, segnalando che le sue proprietà differiscono significativamente da quelle previste. In particolare, il ghiaccio XV è antiferroelettrico anziché ferroelettrico come era stato previsto.[1][2]

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Chaplin, Martin, Ice-six structure, in Water Structure and Science, 11-11-2007. URL consultato il 02-01-2008.
  • Salzmann, C.G., et al. 2009. "Ice XV: A new thermodynamically stable phase of ice". Physical Review Letters 103 (Sett. 4): 105701. DOI: 10.1103/PhysRevLett.103.105701

Voci correlateModifica

  • Ghiaccio per la trattazione più vasta delle forme cristalline del ghiaccio

Altri progettiModifica