Apri il menu principale

BiografiaModifica

Lombardi era originario della provincia di L'Aquila, in Abruzzo. A causa delle difficoltà economiche nel 1892, a 30 anni, emigrò negli Stati Uniti d'America in cerca di lavoro e lo trovò a Chicago. Due anni dopo, nel 1894, venne a contatto con la Chiesa presbiteriana italiana della città e ne divenne un membro.

Nel settembre 1907 a Chicago iniziava a diffondersi la predicazione pentecostale e presto si aggregò al gruppo. Ammalatosi nel dicembre dell'anno si trovò guarito in maniera da lui giudicata miracolosa e fece in seguito anche l'esperienza del battesimo nello Spirito Santo[1].

Dal mese di luglio del 1908 si unì a Luigi Francescon[2] per una missione a St.Luis, nel Missouri proseguendo poi per la California.

Giacomo Lombardi è considerato uno dei fondatori del pentecostalismo italiano[3]. Nell'autunno del 1908 partì per Roma; supponendo di trovare un riscontro favorevole tentò, invano, di predicare il messaggio pentecostale nelle varie chiese evangeliche presenti nella capitale ma ne fu respinto; trovò ascolto presso un anziano predicatore evangelico e la sua famiglia e quivi si costituì un gruppo. Partì poi alla volta di La Spezia[1]. Ritornò infine a Chicago in tempo per ripartire, con Francescon e Lucia Menna per l'Argentina.

Tornò in Italia cinque volte tra il 1912 e il 1923 visitando le chiese già sorte. In una di queste visite, nel 1919 a Roma, incoraggiò il gruppo di credenti ad aprire il primo locale di culto pubblico della città[1]. Fece ritorno a Chicago nel 1925 svolgendo la missione in cui credeva con impegno nonostante le sempre più precarie condizioni di salute. Morì il 24 luglio del 1934[4].

NoteModifica

  1. ^ a b c Toppi, p. 55.
  2. ^ Introvigne, p. 42.
  3. ^ Bouchard, p. 107.
  4. ^ Toppi, p. 56.

BibliografiaModifica

  • Francesco Toppi, E mi sarete testimoni, Roma, ADI Media, 1999, ISBN 88-86085-74-5.
  • (a cura di) Massimo Introvigne, La sfida pentecostale, Leumann, 1996, ISBN 88-01-00040-5.
  • Francesco Toppi, Giacomo Lombardi, Roma, ADI Media, 1997.
  • Giorgio Bouchard, Chiese e movimenti evangelici del nostro tempo, Claudiana, 1992, ISBN 88-7016-161-7.
  • (EN) Guy Bongiovanni, Pioneers of the Faith, Christian Church of North America, 1977.

Collegamenti esterniModifica