Apri il menu principale

Giambattista Sangiorgio

pittore e scultore italiano

Giambattista Sangiorgio (Biancavilla, 1 gennaio 1884Catania, 23 settembre 1930 1930) è stato un pittore e scultore italiano.

Pittore e scultore-decoratore operò nelle province di Catania e Messina.

Eseguì molte opere di carattere religioso soprattutto per conto dell'Ordine dei Frati Minori. Tra le opere principali: la parte lignea dell'organo della Cattedrale di Catania (Albarosa D'Arrigo, Ampliamento dell'organo e nuova cantoria nella cattedrale. Catania (1924-1928) in Fulvia Caffo (a cura di) Carmelo e Salvatore Sciuto Patti - Archivi di architettura tra '800 e '900, Palermo 2015,  pag. 290), l'organo della Chiesa di S. Francesco all'Immacolata sempre a Catania (F. Costa, S: Francesco .., guida storico-artistica, Palermo, 2007), gli affreschi, le statue e i lavori di ebanisteria presso la Villa Colantoni di Messina (nonostante fosse stata vincolata con D. A. n. 5544/1998 fu demolita), l'altare maggiore della Chiesa del Convento di S. Antonio a Barcellona Pozzo di Gotto, demolito negli anni '80. Sua anche la monumentale statua del Cristo risorto della chiesa madre di Biancavilla, protagonista, la domenica di Pasqua, della suggestiva e spettacolare manifestazione religiosa " 'a Paci", l'incontro fra Gesù risorto e la Madonna, simbolo della riconciliazione fra l'uomo e Dio.