Apri il menu principale
Gianluca Galimberti
Gianluca Galimberti.JPG

Sindaco di Cremona
In carica
Inizio mandato 12 giugno 2014
Predecessore Oreste Perri

Dati generali
Partito politico Partito Democratico
Titolo di studio Laurea in fisica
Università Università degli studi di Pavia
Professione Docente

Gianluca Galimberti (Cremona, 30 maggio 1968[1]) è un politico italiano, sindaco di Cremona dal 12 giugno 2014.

BiografiaModifica

Si è diplomato (60/60) presso il Liceo Classico di Cremona nel 1987. Ha conseguito la laurea in fisica (110/110 e lode) presso l'Università di Pavia. È stato allievo del Collegio Borromeo. In seguito ha ottenuto Il dottorato di ricerca (XXIV ciclo) presso l'Università degli Studi di Milano nel gennaio 2012, con una tesi dal titolo: Time Resolved Optical Measurements on different Carbon Nanotubes Architectures.

Attualmente, oltre ad essere professore di liceo, dal 1999 è docente a contratto presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia. I suoi insegnamenti principali sono stati fisica generale, meccanica e termodinamica e laboratorio di fisica per gli studenti universitari del primo ciclo. È stato ed è docente a contratto anche di altri corsi come optoelettronica, didattica della fisica presso scienze della formazione e fisica presso agraria.

Nel febbraio 2014 ottiene il 71,09% alle primarie diventando il candidato sindaco del centro-sinistra per il comune di Cremona.[2]

Alle elezioni amministrative del 25 maggio 2014 la sua coalizione ottiene il 45,80%. Al ballottaggio dell'8 giugno, con il 56,31%, batte il sindaco uscente Oreste Perri e viene eletto sindaco.[3]

Nel 2019 si ricandida a sindaco della città battendo al ballottaggio il candidato del centro-destra Carlo Malvezzi con il 55,94%.

NoteModifica

  1. ^ Curriculum vitae di Gianluca Galimberti (PDF), Gianluca Galimberti. URL consultato il 22-6-2014 (archiviato dall'url originale il 13 luglio 2014).
  2. ^ Primarie del centrosinistra, è Galimberti l'anti-Perri, La Provincia, 23 febbraio 2014. URL consultato il 22-6-2014.
  3. ^ Comune di Cremona, Ministero dell'Interno. URL consultato il 22-6-2014.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica