Apri il menu principale

Gianni Sofri, all'anagrafe Giovanni Sofri (Staranzano, 1936[1]), è uno storico e saggista italiano.

BiografiaModifica

Docente universitario dal 1961 al 2002,[1] è considerato uno fra i maggiori studiosi italiani del Mahatma Gandhi.[2]

È fratello di Adriano Sofri.[2]

Opere (elenco parziale)Modifica

  • Gianni Sofri, Il modo di produzione asiatico. Storia di una controversia marxista, Einaudi, Torino, 1969, ISBN non esistente.
  • Gianni Sofri, Corso di geografia, Bologna, Zanichelli, 1976, ISBN non esistente.
  • Pier Cesare Bori, Gianni Sofri, Gandhi e Tolstoj. Un carteggio e dintorni, Bologna, Il mulino, 1985, ISBN 88-15-00793-8.
  • Gianni Sofri, Gandhi in Italia, Bologna, Il mulino, 1988, ISBN 88-15-01768-2.
  • Gianni Sofri, Gandhi e l'India, Firenze, Giunti, 1995, ISBN 88-09-20757-2.
  • (EN) Gianni Sofri, Gandhi and India, Northampton (Massachusetts), Interlink Publishing, 1999, ISBN 1-56656-239-2.
  • Gianni Sofri, Del fare libri. Mezzo secolo da Zanichelli, Bologna, Zanichelli, 2013, ISBN 978-88-08-26368-1.
  • Gianni Sofri, Gandhi tra Oriente e Occidente, Palermo, Sellerio, 2015, ISBN 88-389-3238-7.

NoteModifica

  1. ^ a b Centoautori 2013 - Giovanni Sofri, Festivaletteratura. URL consultato il 5 febbraio 2014 (archiviato dall'url originale il 22 febbraio 2014).
  2. ^ a b Daniele Capezzone, epigrafe, in Euroghost, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2004, ISBN 88-498-0899-2.
Controllo di autoritàVIAF (EN79105927 · ISNI (EN0000 0000 8396 8228 · SBN IT\ICCU\CFIV\065045 · LCCN (ENn80028157 · GND (DE108208214 · BNF (FRcb124279550 (data) · WorldCat Identities (ENn80-028157
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie