Giorgio Castelli

giocatore di baseball italiano
Giorgio Castelli
Giorgio Castelli.jpg
Nazionalità Italia Italia
Baseball Baseball pictogram.svg
Ruolo Ricevitore
Carriera
Squadre di club
1968-19831949 Parma Baseball Club
Nazionale
1968-1981Italia Italia124
 

Giorgio Castelli (Parma, 28 agosto 1951) è un ex giocatore di baseball italiano. Viene considerato come uno dei giocatori italiani più forti di sempre.[1][2] In suo onore il Parma Baseball e la Nazionale hanno ritirato il numero 24 [3][4]

BiografiaModifica

Nasce a Parma nel 1951 e venne subito affascinato dal mondo del baseball. Giocò la sua prima partita a 7 anni contro una squadra di bambini in una base militare vicino a Vicenza[5].

Le sue abilità furono tali che nel 1968 andò negli USA a svolgere uno stage con la formazione dei Cincinnati Reds che gli propose un contratto per giocare in AA, ma rifiutò per non rischiare di non poter giocare più a baseball in Italia.[6]

In Italia giocò tutta la sua carriera nella squadra della sua città arrivando a vincere 4 scudetti, due Coppe Italia, 3 Coppe del Mediterraneo e 5 Coppe dei Campioni.[7] In nazionale otterrà 124 presenze[8] e diversi secondi posti ai campionati europei

PalmarèsModifica

Competizioni nazionaliModifica

Parma: 1976, 1977, 1981, 1982
Parma: 1969, 1971

Competizioni internazionaliModifica

Parma: 1977, 1978, 1980, 1981, 1983

NoteModifica

  1. ^ Cenni storici sul Baseball, su sslaziobaseball.it (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2006).
  2. ^ Baseball, su treccani.it.
  3. ^ I numeri ritirati della nazionale italiana di baseball, su fibs.it (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2013).
  4. ^ Maglie Ritirate, su parmabaseball.it.
  5. ^ Castelli, la leggenda che scelse il «fuoricampo» «Per me c'era so lo il baseball, poi decisi di dare un taglio netto e inventarmi u na nuova vita», l'Unità (archiviato dall'url originale il 5 marzo 2016).
  6. ^ Giorgio Castelli: "Ecco perché sono tornato", su anteprima.net.
  7. ^ I Giocatori, Federazione Italiana Baseball Softball (FIBS) (archiviato dall'url originale il 27 maggio 2013).
  8. ^ Le presenze degli azzurri, Federazione Italiana Baseball Softball (FIBS). URL consultato il 30-06-2013 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2013).