Apri il menu principale

Giovanni Battista Visconti (archeologo)

archeologo italiano

Giovanni Battista Visconti (17222 settembre 1784) è stato un archeologo italiano, conosciuto anche come Giovanni Battista Antonio Visconti.

BiografiaModifica

Dopo le tragiche vicende della morte di Johann Joachim Winckelmann (1768), Visconti gli succedette alla carica di Commissario delle Antichità di Roma. Il suo compito principale fu quello di riorganizzare i Musei Vaticani, conferendo loro lo stampo eminentemente neoclassico che li avrebbe caratterizzati fino ai giorni nostri. Collaborò sostanzialmente all'inventarizzazione delle antiche opere scultoree del Museo Pio-Clementino.

In età matura appoggiò gli sforzi del figlio, il più noto Ennio Quirino Visconti, il quale avrebbe continuato il lavoro del padre.

FontiModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN59515862 · ISNI (EN0000 0000 8343 9983 · GND (DE10404974X · BAV ADV10018215 · CERL cnp00347395 · WorldCat Identities (EN59515862