Giovanni XIX di Alessandria

Giovanni XIX
Pope John XIX of Alexandria.jpg
Papa di Alessandria
Intronizzazione16 dicembre 1928
Fine patriarcato21 giugno 1942
PredecessoreCirillo V
SuccessoreMacario III
 
Nomeالبابا يوأنس التاسع عشر
NascitaDair Tasa, Asyut, Egitto
1855
MorteRegno d'Egitto
21 giugno 1942
SepolturaCattedrale di San Marco (Ezbekiyya)

Papa Giovanni XIX o Abba Youannis XIX (al secolo البابا يوأنس التاسع عشر; Dair Tasa, 1855Egitto, 21 giugno 1942) è stato un vescovo cristiano orientale egiziano, papa della Chiesa ortodossa copta e 113º Patriarca di Alessandria tra il 1928 e il 1942.

Carriera ecclesiasticaModifica

Entrò nel monastero di Paromeos nel deserto di Nitria come monaco e fu inviato in Grecia per studiare teologia. Successivamente, Papa Cirillo V lo nominò metropolita.

PapatoModifica

Prima di diventare papa, Giovanni XIX era il metropolita di Al Beheira in Egitto; è stato il primo vescovo/metropolita di un'eparchia a diventare Papa nella storia della Chiesa copta ortodossa:prima di lui la tradizione era quella di nominare un monaco alla sede patriarcale.[1]

Alcuni sostengono che la scelta del vescovo come papa (e vescovo) della città di Alessandria non fosse canonica (contraria al canone 15 di Nicea e ad altri concili e canoni della Chiesa).[2] Questo problema ha causato una disputa in corso dal 1928 nella Chiesa copta ortodossa.

NoteModifica

Altri progettiModifica