Apri il menu principale

Girolamo Grimaldi (1527)

cardinale italiano
Girolamo Grimaldi
cardinale di Santa Romana Chiesa
Template-Cardinal (Bishop).svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato1490 circa a Genova
Ordinato diacono17 novembre 1528 dal cardinale Alessandro Farnese (poi papa)
Nominato vescovo25 settembre 1528 da papa Clemente VII
Consacrato vescovoin data sconosciuta
Creato cardinale21 novembre 1527 da papa Clemente VII
Deceduto27 novembre 1543 a Genova
 

Girolamo Grimaldi (Genova, 1490 circa – Genova, 27 novembre 1543) è stato un cardinale italiano.

BiografiaModifica

Visse a lungo come laico, sposandosi giovane con una nobildonna di Genova dalla quale ebbe cinque figli. Fu senatore della Repubblica di Genova. Alla morte della moglie decise di dedicarsi alla vita ecclesiastica, divenendo chierico a Genova.

Nel concistoro del 21 novembre 1527 papa Clemente VII lo nominò cardinale e nella primavera del 1528 gli assegnò la diaconia di San Giorgio in Velabro.

Fu amministratore apostolico di diverse sedi episcopali: Bugnato, Venafro, Bari, Strongoli e Albenga.

Partecipò al conclave del 1534 che elesse papa Paolo III.

Genealogia episcopaleModifica

  • ...
  • Cardinale Girolamo Grimaldi

Successione apostolicaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN3630504 · GND (DE132330075 · CERL cnp00867454 · WorldCat Identities (EN3630504