Apri il menu principale

Giulia Celenza (Vasto, 1882[1]Firenze, 1933[1]) è stata una traduttrice e letterata italiana, la cui attività si concentrò sulla letteratura inglese.

Notevoli le sue versioni di William Shakespeare, Robert Louis Stevenson, Rudyard Kipling e Virginia Woolf.

NoteModifica

  1. ^ a b Francesca Bianca Crucitti Ullrich (a cura di), Carteggio Cecchi-Praz, Adelphi, 1985, p. 5, nota 2.

BibliografiaModifica

Un profilo di Giulia Celenza a firma di Mario Praz è rinvenibile in William Shakespeare, Sogno di una notte di mezza estate, G. C. Sansoni Editore, 1934, pp. V-X.

Collegamenti esterniModifica