Gorga (figlia di Oineo)

personaggio della mitologia greca, figlia di Oineo
Gorga
Nome orig.Γόργη
SessoFemmina
Luogo di nascitaCalidone
ProfessionePrincipessa di Calidone

Gorga (in greco antico: Γόργη, Górghē) o Gorge è un personaggio della mitologia greca. Fu una principessa di Calidone.

GenealogiaModifica

Figlia di Oineo[1][2] e di Altea[1], sposò Andremone[1], che le diede il figlio Toante[1].

Per volontà di Zeus, Gorga giacque con il padre (Oineo) e con lei generò Tideo[3].

MitologiaModifica

Insieme agli altri abitanti di Calidone compianse la morte del fratello Meleagro fino al punto da commuovere Artemide che, impietosita tramutò tutti in galline faraone. Solo lei e Deianira non subirono la metamorfosi[4].

Secondo un'altra versione anche le due sorelle vennero trasformate in volatili, ma Dioniso indusse Artemide a deporre la sua ira contro la casa di Oineo ed a restituire loro la forma umana[5].

NoteModifica

  1. ^ a b c d (EN) Apollodoro, Biblioteca, I, 8.1, su theoi.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  2. ^ (EN) Pausania il Periegeta, Periegesi della Grecia, X, 38.5, su theoi.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  3. ^ (EN) Apollodoro, Biblioteca, I, 8.5 citando Pisandro di Camiro, su theoi.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  4. ^ (EN) Ovidio, Metamorfosi, 526, su theoi.com. URL consultato il 10 luglio 2019.
  5. ^ Bacchilide, Epinicio V, vv. 165 ss.
  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca