Apri il menu principale
Stemma originario della famiglia Grassi
Coa fam ITA grassi19 dlf.jpg
Blasonatura
Partito: nel 1º d'oro a una mezz'aquila di nero diademata di rosso, movente dalla partizione; nel 2º di rosso a una mezz'aquila di argento, coronata d'oro, movente dalla partizione, e sormontata da un capo di rosso, caricato di tre gigli d'argento posti tra quattro pendenti di un lambello d'azzurro.

Grassi fu un'antica nobile famiglia bolognese, estinta nel 1848.

Variante dello stemma di famiglia
Bologna, palazzo Grassi

Era originaria della Polonia e trapiantata a Bologna, dove venne ascritta all'ordine senatorio. Da qui si diramò in Sicilia.

Diede alla Chiesa quattro cardinali e diversi vescovi, oltre a senatori, podestà ed ambasciatori.[1]

Membri illustriModifica

NoteModifica

  1. ^ Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, 1886, Vol.1.
  2. ^ Ildebrando Grassi., su originebologna.com. URL consultato il 29 agosto 2018 (archiviato dall'url originale il 30 agosto 2018).

BibliografiaModifica

  • Pompeo Litta, Famiglie celebri d'Italia. Grassi di Bologna, Torino, 1849
  • Giovan Battista di Crollalanza, Dizionario storico blasonico delle famiglie nobili o notabili italiane estinte e fiorenti, Bologna, 1886, Vol.1, ISBN non esistente.

Voci correlateModifica