Griselda (Giovanni Bononcini)

opera lirica di Giovanni Bononcini
Griselda
Titolo originaleGriselda
Lingua originaleitaliano
Genereopera seria
MusicaGiovanni Bononcini
LibrettoPaolo Rolli, da Apostolo Zeno
Fonti letterarieDecameron di Boccaccio
Atti3
Epoca di composizione1721-1722
Prima rappr.22 febbraio 1722
TeatroKing's Theatre, Londra
Personaggi

Griselda è un'opera seria in tre atti composta da Giovanni Bononcini nel 1722. Si tratta di un'opera basata su di una revisione del poeta Paolo Rolli di un libretto scritto da Apostolo Zeno nel 1701 e basato sul Decameron di Giovanni Boccaccio (X.10).[1] L'opera di Bononcini debuttò a Londra, al King's Theatre il 22 febbraio 1722.

Antonio Maria Bononcini, il fratello di Giovanni, aveva composto un'opera omonima dallo stesso libretto quattro anni prima.[2]

Altre versioniModifica

Di questa opera abbiamo almeno altre due versioni: la prima musicata da Antonio Vivaldi sul testo di Apostolo Zeno con la revisione del libretto di Carlo Goldoni, andata in scena il 18 maggio 1735. Lo stesso Goldoni l'anno seguente ne fece una versione in prosa per la compagnia Imer.

NoteModifica

  1. ^ The Oxford Dictionary of Opera.
  2. ^ Lowell Lindgren: "Griselda (iii)", Grove Music Online ed. L. Macy (acceduto il 22 novembre 2008), [1]

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica