Groot-Ammers

località dei Paesi Bassi
Groot-Ammers
villaggio; ex-comune
Groot-Ammers – Stemma
Groot-Ammers – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFlag Zuid-Holland.svg Olanda Meridionale
ComuneMolenlanden
Territorio
Coordinate51°55′24.96″N 4°49′14.16″E / 51.9236°N 4.8206°E51.9236; 4.8206 (Groot-Ammers)
Abitanti4 275 (2019)
Altre informazioni
LingueOlandese
Cod. postale2964
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Codice CBS0520
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Groot-Ammers
Groot-Ammers
Groot-Ammers – Mappa

Groot-Ammers è un villaggio (dorp) di circa 4200-4300 abitanti[1] del sud-ovest dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Olanda Meridionale (Zuid-Holland) e situato lungo il corso del fiume Lek[2][3], nella regione dell'Alblasserwaard[2]. Dal punto di vista amministrativo, si tratta di un ex-comune, dal 1986 accorpato alla municipalità di Liesveld (di cui era il capoluogo), comune a sua volta inglobato nel 2013 nella municipalità di Molenwaard, che dal 2019 è andato a far parte della nuova municipalità di Molenlanden.[2][4], mentre anticamente era una signoria[2].

Fattoria lungo il fiume Lek a Groot-Ammers
Mulini a vento a Groot-Ammers
Groot-Ammers: il mulino di Achterland
Groot-Ammers: l'Achtkante Molen

Geografia fisicaModifica

Groot-Ammers si estende lungo la sponda meridionale del fiume Lek, a nord/nord-est dei villaggi di Noordeloos e Goudriaan e a nord del villaggio di Ottoland.[2][3]

Il territorio di Groot-Ammers occupa una superficie di 1565 ettari, di cui 104 sono costituiti da acqua.[1]

Origini del nomeModifica

Il toponimo Ammers, attestato in questa forma nel 1233 e anticamente come Ambers, deriva forse dal nome di un corso d'acqua.[2] Al toponimo è stato aggiunto l'aggettivo groot, cioè "grande", per distinguere la località dalla vicina Ammerstol, situata sull'altra sponda del fiume Lek. [2]

StoriaModifica

Dalle origini ai giorni nostriModifica

Il villaggio sorse sul polder di Gelkenes, che fu creato probabilmente prima del 1200.[2]

SimboliModifica

Lo stemma di Groot-Ammers è costituito da una stella nera a sette punte su sfondo giallo.[4] Deriva probabilmente dallo stemma della famiglia Van Cralingen.[4]

Monumenti e luoghi d'interesseModifica

Groot-Ammers vanta 12 edifici classificati come rijksmonumenten e un edificio classificato come gemeentelijk monument.[2]

Architetture religioseModifica

Hervormde KerkModifica

Principale edificio religioso di Groot-Ammers è la Hervormde Kerk ("chiesa protestante"), situata al nr. 8 della Kerkstraat e realizzata nel 1857, ma che presenta un campanile del XV secolo.[5][6]

Architetture civiliModifica

Castello di GelkenesModifica

Altro punto d'interesse è rappresentato dalle rovine del castello di Gelkenes (Kasteel Gelkenes), risalente al XVI o al XVII secolo.[7]

Mulini a ventoModifica

A Groot-Ammers si trovano inoltre i seguenti mulini a vento:

  • Mulino di Achterland (Achterlandse Molen; risalente almeno al 1596), nella buurtschap di Achterland[2][8][9]
  • Mulino di Graafland (Graaflandse Molen; risalente almeno al 1596), nella buurtschap di Graafland[2][10]
  • Gelkenesmolen (risalente almeno al 1596), nella buurtschap di Graafland[2][11][12]
  • De Jonge Sophia (risalente al 1733)[2][13][14]
  • Achtkante Molen (risalente al 1805), nella buurtschap di Achterland[2][15][16]

SocietàModifica

Evoluzione demograficaModifica

Al censimento del 2019, Groot-Ammers contava una popolazione pari a 1775 abitanti.[1]

La popolazione al di sotto dei 16 anni era pari a 890 unità, mentre la popolazione dai 65 anni in su era pari a 780 unità[1].

La località ha conosciuto un progressivo incremento demografico a partire dal 2014, quando contava una popolazione pari a 4113 unità.[1]

Geografia antropicaModifica

Suddivisioni amministrativeModifica

Buurtschappen[2]
  • Achterland
  • Gelkenes
  • Graafland
  • Liesveld

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (NL) Groot-Ammers, su allecijfers.nl, Alle Cijfers. URL consultato il 15 luglio 2020.
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m n o (NL) Groot-Ammers, su plaatsengids.nl, Plaatsengids. URL consultato il 14 luglio 2020.
  3. ^ a b Groot-Ammers, su google.it, Google Maps. URL consultato il 15 luglio 2020.
  4. ^ a b c (NL) Groot-Ammers, su ngw.nl, Heraldry Wiki. URL consultato il 14 luglio 2020.
  5. ^ (NL) Groot-Ammers, Kerkstraat 8 - Hervormde Kerk, su reliwiki.nl, Reliwiki. URL consultato il 15 luglio 2020.
  6. ^ (NL) Monumentnummer: 18766 Kerkstraat 4 2964 BV te Groot-Ammers, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 15 luglio 2020.
  7. ^ (NL) Overblijfsel van het kasteeltje "Gelkenes", su rijksmonumenten.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 15 luglio 2020.
  8. ^ (NL) Achterlandse Molen, Groot-Ammers, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 15 luglio 2020.
  9. ^ (NL) Monumentnummer: 18771 - Molenkade 5 2964 LB te Groot-Ammers, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumenteregister. URL consultato il 15 luglio 2020.
  10. ^ (NL) Graaflandse Molen, Groot-Ammers, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 15 luglio 2020.
  11. ^ (NL) Gelkenesmolen, Groot-Ammers, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 15 luglio 2020.
  12. ^ (NL) Monumentnummer: 18768 - Molenkade 2 2964 LB te Groot-Ammers, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumenteregister. URL consultato il 15 luglio 2020.
  13. ^ (NL) De Jonge Sophia, Groot-Ammers, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 15 luglio 2020.
  14. ^ (NL) Monumentnummer: 527675 De Jonge Sophia - Bij Wilgenweg 3 2964 AM te Groot-Ammers, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 15 luglio 2020.
  15. ^ (NL) Achtkante Molen, Groot-Ammers, su molendatabase.nl, Nederlandse Molendatabase. URL consultato il 15 luglio 2020.
  16. ^ (NL) Monumentnummer: 18770 - Molenkade 4 2964 LB te Groot-Ammers, su monumentenregister.cultureelerfgoed.nl, Monumentenregister. URL consultato il 15 luglio 2020.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

  Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che parlano del Paesi Bassi