Gruppo Bonnier

Gruppo Bonnier
Logo
Bonnierskrapan Stockholm.jpg
Grattacielo Bonnier a Stoccolma
StatoSvezia Svezia
Forma societariaAzienda privata
Fondazione1804 a Copenaghen
Fondata daGerhard Bonnier
Sede principaleStoccolma
Persone chiave
  • Bengt Braun (presidente)[1]
  • Erik Haegerstrand (amministratore delegato)[1]
SettoreEditoria
ProdottiLibri, mass media
Fatturato26,4 miliardi di SEK[2] (2018)
Dipendenti8727[2] (2018)
Sito webbonnier.com/

Il Gruppo Bonnier è gruppo editoriale privato internazionale con sede a Stoccolma, controllato dalla famiglia Bonnier, comprendente 175 società che operano in circa venti paesi. L'obiettivo principale del gruppo è la stampa di libri, quotidiani e riviste; ma la società ha interessi anche nella produzione radiotelevisiva, per esempio è proprietaria della rete televisiva TV4, e nella produzione e distribuzione cinematografica, per esempio è proprietaria di Svensk Filmindustri.[3]

StoriaModifica

Il fondatore della casa editrice fu Gutkind Hirschel, il quale nacque a Dresda nel 1778 ed emigrò a Copenaghen nel 1802; lì cambiò il suo nome in Gerhard Bonnier, aprì una libreria nel 1804 e in seguito divenne editore[4]. Suo figlio Adolf lavorò come libraio a Göteborg dal 1827; due anni dopo si trasferì a Stoccolma dove fondò una casa editrice e pubblicò il primo libro nel 1832: la traduzione in svedese di Heinrich von Eichenfels di Christoph von Schmid, un racconto edificante per bambini[5]. La società è ancora di proprietà della famiglia Bonnier ed è gestita sotto forma di una società per azioni[3].

NoteModifica

  1. ^ a b Bonnier, Board and CEO.
  2. ^ a b Bonnier, Financial Results 2018.
  3. ^ a b (EN) Global Publishing Leaders 2012: Bonnier, su Publishers Weekly, 25 giugno 2012. URL consultato il 18 marzo 2020.
  4. ^ David Felix Bonnier, in Nationalencyklopedin, vol. 3, Höganäs, 1990, pp. 371–372.
  5. ^ Bonnier Bonnierförlagen.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN311349026 · ISNI (EN0000 0001 1091 3784 · WorldCat Identities (ENviaf-311349026