Apri il menu principale
Gruppo di NGC 1023
Gruppo di galassie
NGC1023 JeffJohnson.jpg
Area del Gruppo NGC 1023.
Dati osservativi
(epoca J2000)
CostellazionePerseo
Ascensione retta02h 39m 37.9s
Declinazione+39° 20′ 51″
Distanza20,6 milioni a.l.  
Redshift0,001965
Velocità radiale589 km/s
Caratteristiche fisiche
TipoGruppo di galassie
Caratteristiche rilevantiCostellazioni: Perseo e Andromeda; Galassia più brillante: NGC 1023
Altre designazioni
LGG 070
Mappa di localizzazione
Gruppo di NGC 1023
Perseus IAU.svg
Categoria di gruppi di galassie

Coordinate: Carta celeste 02h 39m 37.9s, +39° 20′ 51″

Il Gruppo di NGC 1023 è un gruppo di galassie[1] situato a 20,6 milioni di anni luce dalla Terra nelle costellazioni di Perseo e di Andromeda.

Insieme a molti altri gruppi costituisce la Nube dei Cani da Caccia I che, a sua volta, è parte del Superammasso della Vergine.

La galassia più brillante è NGC 1023, una galassia lenticolare, dalla quale deriva la denominazione del gruppo[2].

Il Gruppo di NGC 1023 contiene principalmente galassie nane distribuite su due popolazioni, una nell'alone periferico del gruppo costituito prevalentemente da galassie nane ellittiche ed una nelle aree centrali intorno a NGC 1023 da galassie nane irregolari[3].

La seconda galassia più brillante del gruppo è NGC 891 che, rispetto a NGC 1023, non è circondata da un significativo numero di galassie nane[3].

Galleria d'immaginiModifica

MembriModifica

Membri del gruppo di NGC 1023
Nome Tipo R.A. DEC Distanza (M. di a.l.) Redshift (km/s) App. Magn. Diam. App Redshift (z) Nomi alternativi
NGC 1023 SB(rs)0 02h 40m 24.0s +39° 03′ 48″ 15 637 10,35 8',7 x 3',0 0,002125 UGC 2154, Arp 135, PGC 10123
NGC 925 SAB(s)d 02h 27m 16.9s +33° 34′ 45″ 19 553 10,69 10',5 x 5',9 0,001845 UGC 1913, PGC 9332
NGC 891 SA(s)b 02h 22m 33.4s +42° 20′ 27″ 14 528 10,81 13',5 x 2',5 0,001761 UGC 1831, PGC 9031
NGC 1058 SA(rs)c 02h 43m 30.0s +47° 20′ 29″ 14 518 11,2 3',0 x 2',8 0,001728 UGC 2193, PGC 10314
NGC 1003 SA(s)cd 02h 39m 16.9s +40° 52′ 20″ 19 626 12,00 5',5 x 1',9 0,002088 UGC 2137, PGC 10052
NGC 949 SA(rs)b 02h 30m 47.6s +37° 08′ 38″ 17 609 12,40 2',4 x 1',3 0,002031 UGC 1983, PGC 9566
NGC 959 Sdm 02h 32m 23.9s +35° 29′ 41″ 17 597 12,95 2',3 x 1',4 0,001991 UGC 2002, PGC 9665
IC 239 SAB(rs)cd 02h 36m 27.9s +38° 58′ 12″ 31 903 11,88 4',6 x 4',2 0,003012 UGC 2080, PGC 9899
UGC 2034 Im 02h 33m 42.9s +40° 31′ 41″ 17 578 13,7 2',5 x 2',0 0,001928 DDO 24, PGC 9759
UGC 2023 Im 02h 33m 18.2s +33° 29′ 28″ 16 589 13,90 1',7 x 1',7 0,001965 DDO 25, PGC 9726
UGC 2165 dE,N 02h 41m 15.5s +38° 44′ 36″ 24 740 16,0 1',9 x 1',4 0,002468 PGC 10180
UGC 2126 SABdm 0h : +° 0′ : 23 713 14,94 1',1 x 1',1 0,002378 PGC 10025
UGC 2157 Sdm 02h 40m 25.1s +38° 33′ 48″ 13 488 14,68 2',5 x 0',6 0,001628 PGC 10124
UGC 1807 Im 02h 21m 13.4s +42° 45′ 46″ 19 629 16,5 1',5 x 1',5 0,002098 PGC 8947
NGC 1023A dI 02h 40m 37.7s +39° 03′ 27″ 24 743 14,5 1',5 x 1',4 0,002478 PGC 10139
UGC 2014 Sdm 02h 32m 54.0s +38° 40′ 50″ 16 565 15,65 3',0 x 2',8 0,001885 DDO 22, PGC 9702
UGC 1865 Sdm 02h 25m 00.2s +36° 02′ 16″ 16 580 16,5 2',9 x 2',2 0,001935 DDO 19, PGC 9168
NGC 1023C dE/I 02h 40m 39.6s +39° 22′ 47″ 31 803 17,1 0',6 x 0',4 0,003012 PGC 10143
NGC 1023B dI 02h 41m 00.0s +39° 04′ 19″ 17 593 17,04 0',6 x 0',5 0,001978 PGC 10169
NGC 1023D dE/I 02h 40m 33.0s +38° 54′ 01″ 22 695 16,92 0',6 x 0',3 0,002318 PGC 10133
UGC 2259 SB(s)dm 02h 47m 55.4s +37° 32′ 19″ 17 583 13,8 2',6 x 1',9 0,001945 PGC 10586
UGC 2172 Im 02h 42m 10.8s +43° 21′ 19″ 16 544 14,6 1',8 x 1',1 0,001815 PGC 10235
UGC 1924 Scd 02h 27m 49.8s +31° 43′ 36″ 16 598 15,23 2',4 x 0',3 0,001995 PGC 9375
UGC 2254 Im 02h 47m 21.7s +37° 31′ 31″ 17 578 17,0 3',0 x 2',8 0,001928 PGC 10550
LEDA 3096870 02h 53m 03.8s +41° 42′ 01″ 15 523 17,0 3',0 x 2',8 0,001745 GALEXASC J025303.52+414204.0

NoteModifica

  1. ^ A List of Nearby Galaxy Groups, su www.atlasoftheuniverse.com. URL consultato il 27 settembre 2015.
  2. ^ R. B. Tully, Nearby groups of galaxies. I - The NGC 1023 group, in The Astrophysical Journal, vol. 237, 1º gennaio 1980, DOI:10.1086/157881. URL consultato il 27 settembre 2015.
  3. ^ a b (EN) Neil Trentham e R. Brent Tully, Dwarf galaxies in the NGC 1023 Group, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 398, nº 2, 11 settembre 2009, pp. 722-734, DOI:10.1111/j.1365-2966.2009.15189.x. URL consultato il 27 settembre 2015.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari