Gruppo di NGC 1023

gruppo di galassie
Gruppo di NGC 1023
Gruppo di galassie
NGC1023 JeffJohnson.jpg
Area del Gruppo NGC 1023.
Dati osservativi
(epoca J2000)
CostellazionePerseo
Ascensione retta02h 39m 37.9s
Declinazione+39° 20′ 51″
Distanza20,6 milioni a.l.  
Redshift0,001965
Velocità radiale589 km/s
Caratteristiche fisiche
TipoGruppo di galassie
Caratteristiche rilevantiCostellazioni: Perseo e Andromeda;

Galassia più brillante: NGC 1023

Altre designazioni
LGG 070
Mappa di localizzazione
Gruppo di NGC 1023
Perseus IAU.svg
Categoria di gruppi di galassie

Coordinate: Carta celeste 02h 39m 37.9s, +39° 20′ 51″

Il Gruppo di NGC 1023 è un gruppo di galassie[1] situato a 20,6 milioni di anni luce dalla Terra nelle costellazioni di Perseo e di Andromeda.

Insieme a molti altri gruppi costituisce la Nube dei Cani da Caccia I che, a sua volta, è parte del Superammasso della Vergine.

La galassia più brillante è NGC 1023, una galassia lenticolare, dalla quale deriva la denominazione del gruppo[2].

Il Gruppo di NGC 1023 contiene principalmente galassie nane distribuite su due popolazioni, una nell'alone periferico del gruppo costituito prevalentemente da galassie nane ellittiche ed una nelle aree centrali intorno a NGC 1023 da galassie nane irregolari[3].

La seconda galassia più brillante del gruppo è NGC 891 che, rispetto a NGC 1023, non è circondata da un significativo numero di galassie nane[3].

Galleria d'immaginiModifica

MembriModifica

Membri del gruppo di NGC 1023
Nome Tipo R.A. DEC Distanza (M. di a.l.) Redshift (km/s) App. Magn. Diam. App Redshift (z) Nomi alternativi
NGC 1023 SB(rs)0 02h 40m 24.0s +39° 03′ 48″ 15 637 10,35 8',7 x 3',0 0,002125 UGC 2154, Arp 135, PGC 10123
NGC 925 SAB(s)d 02h 27m 16.9s +33° 34′ 45″ 19 553 10,69 10',5 x 5',9 0,001845 UGC 1913, PGC 9332
NGC 891 SA(s)b 02h 22m 33.4s +42° 20′ 27″ 14 528 10,81 13',5 x 2',5 0,001761 UGC 1831, PGC 9031
NGC 1058 SA(rs)c 02h 43m 30.0s +47° 20′ 29″ 14 518 11,2 3',0 x 2',8 0,001728 UGC 2193, PGC 10314
NGC 1003 SA(s)cd 02h 39m 16.9s +40° 52′ 20″ 19 626 12,00 5',5 x 1',9 0,002088 UGC 2137, PGC 10052
NGC 949 SA(rs)b 02h 30m 47.6s +37° 08′ 38″ 17 609 12,40 2',4 x 1',3 0,002031 UGC 1983, PGC 9566
NGC 959 Sdm 02h 32m 23.9s +35° 29′ 41″ 17 597 12,95 2',3 x 1',4 0,001991 UGC 2002, PGC 9665
IC 239 SAB(rs)cd 02h 36m 27.9s +38° 58′ 12″ 31 903 11,88 4',6 x 4',2 0,003012 UGC 2080, PGC 9899
UGC 2034 Im 02h 33m 42.9s +40° 31′ 41″ 17 578 13,7 2',5 x 2',0 0,001928 DDO 24, PGC 9759
UGC 2023 Im 02h 33m 18.2s +33° 29′ 28″ 16 589 13,90 1',7 x 1',7 0,001965 DDO 25, PGC 9726
UGC 2165 dE,N 02h 41m 15.5s +38° 44′ 36″ 24 740 16,0 1',9 x 1',4 0,002468 PGC 10180
UGC 2126 SABdm 0h : +° 0′ : 23 713 14,94 1',1 x 1',1 0,002378 PGC 10025
UGC 2157 Sdm 02h 40m 25.1s +38° 33′ 48″ 13 488 14,68 2',5 x 0',6 0,001628 PGC 10124
UGC 1807 Im 02h 21m 13.4s +42° 45′ 46″ 19 629 16,5 1',5 x 1',5 0,002098 PGC 8947
NGC 1023A dI 02h 40m 37.7s +39° 03′ 27″ 24 743 14,5 1',5 x 1',4 0,002478 PGC 10139
UGC 2014 Sdm 02h 32m 54.0s +38° 40′ 50″ 16 565 15,65 3',0 x 2',8 0,001885 DDO 22, PGC 9702
UGC 1865 Sdm 02h 25m 00.2s +36° 02′ 16″ 16 580 16,5 2',9 x 2',2 0,001935 DDO 19, PGC 9168
NGC 1023C dE/I 02h 40m 39.6s +39° 22′ 47″ 31 803 17,1 0',6 x 0',4 0,003012 PGC 10143
NGC 1023B dI 02h 41m 00.0s +39° 04′ 19″ 17 593 17,04 0',6 x 0',5 0,001978 PGC 10169
NGC 1023D dE/I 02h 40m 33.0s +38° 54′ 01″ 22 695 16,92 0',6 x 0',3 0,002318 PGC 10133
UGC 2259 SB(s)dm 02h 47m 55.4s +37° 32′ 19″ 17 583 13,8 2',6 x 1',9 0,001945 PGC 10586
UGC 2172 Im 02h 42m 10.8s +43° 21′ 19″ 16 544 14,6 1',8 x 1',1 0,001815 PGC 10235
UGC 1924 Scd 02h 27m 49.8s +31° 43′ 36″ 16 598 15,23 2',4 x 0',3 0,001995 PGC 9375
UGC 2254 Im 02h 47m 21.7s +37° 31′ 31″ 17 578 17,0 3',0 x 2',8 0,001928 PGC 10550
LEDA 3096870 02h 53m 03.8s +41° 42′ 01″ 15 523 17,0 3',0 x 2',8 0,001745 GALEXASC J025303.52+414204.0

NoteModifica

  1. ^ A List of Nearby Galaxy Groups, su www.atlasoftheuniverse.com. URL consultato il 27 settembre 2015.
  2. ^ R. B. Tully, Nearby groups of galaxies. I - The NGC 1023 group, in The Astrophysical Journal, vol. 237, 1º gennaio 1980, DOI:10.1086/157881. URL consultato il 27 settembre 2015.
  3. ^ a b (EN) Neil Trentham e R. Brent Tully, Dwarf galaxies in the NGC 1023 Group, in Monthly Notices of the Royal Astronomical Society, vol. 398, n. 2, 11 settembre 2009, pp. 722-734, DOI:10.1111/j.1365-2966.2009.15189.x. URL consultato il 27 settembre 2015.

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Oggetti del profondo cielo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di oggetti non stellari