Guerra agli umani

romanzo scritto da Wu Ming
Guerra agli umani
AutoreWu Ming 2
1ª ed. originale2003
Genereromanzo
Lingua originaleitaliano
AmbientazioneCastel Madero
PersonaggiSidney Kourjiba
Jakup Mahmeti
Il Marcio
Michele Sardena
ProtagonistiMarco Walden
CoprotagonistiGaia Beltrame

Guerra agli umani è un romanzo di Wu Ming 2, uno dei membri fondatori del collettivo di scrittori Wu Ming, pubblicato in Italia nel 2003.

TramaModifica

L'ambiente di un paesino di montagna non è così idilliaco anche se lo sembra. Nascosti, tramano alcuni strani personaggi molto pericolosi. Quando Marco Walden ripudia la società consumistica e si trasferisce in zona per cercare una grotta diverrà il catalizzatore su cui si concentreranno tutti gli altri personaggi. Marco vorrebbe fondare una nuova civiltà troglodita che rifiuta gli "inutensili" e tenta di vivere solo a contatto con la natura ma si troverà, inconsapevole, invischiato in un intreccio di trame sempre più serrate.

PersonaggiModifica

  • Sidney Kourjiba: nigeriano clandestino tenuto sequestrato da una banda di delinquenti
  • Jakup Mahmeti: Capo della banda, albanese
  • Il Marcio: Cocainomane, facente parte della banda insieme a Pinta
  • Michele Sardena: bracconiere e assassino
  • Maresciallo Martelli: carabiniere fissato con il "survivalismo"
  • Ermete Treré: Ecoterrorista, mutila i cacciatori
  • Gaia Beltrame: barista rabdomante, acculturata e single

Voci correlateModifica

  • Wu Ming (il progetto post-Blissett degli autori di Q)
  Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura