Guidinello III da Montecuccoli

condottiero italiano
Guidinello III da Montecuccoli
Nascita1247
MorteXIV secolo
Dati militari
Forza armataMercenari
GradoCondottiero
voci di militari presenti su Wikipedia

Guidinello III da Montecuccoli (1247XIV secolo) è stato un condottiero italiano e feudatario medievale.

Stemma dei Montecuccoli

BiografiaModifica

Fu uno dei principali sostenitori del partito ghibellino del Frignano (Mo). Fu a capo dei rivoltosi che nel 1305 si oppose alla conquista del territorio, feudo dei Montecuccoli, da parte di Azzo VIII d'Este, signore di Ferrara.

Alleatosi coi Bonacolsi, che dal 1312 governavano Modena con Rinaldo, ben presto cercò di svincolarsi dal patto al fine di controllare ampie zone della provincia modenese, a cominciare da Montefiorino, nella quale provvide a rafforzare la rocca. Il Bonacolsi scelse dapprima la via diplomatica, ma senza risultato. Guidinello si alleò coi bolognesi mettendosi a loro disposizione e arrivando a sottomettere tutta la montagna modenese. Nel 1321 le truppe modenesi di Francesco dei Bonacolsi, figlio di Rinaldo, marciarono verso Montefiorino contro Guidinello e si scontrarono a Volta di Saltino, dove subirono una pesante sconfitta.[1] Manfredino da Gorzano, capitano dei modenesi, venne catturato.

La lotta dei Bonacolsi, alleatisi con i Da Montegarullo, storici nemici dei Montecuccoli, contro Guidinello proseguì fino al 1321, quando Guidinello chiese aiuto ai bolognesi.

NoteModifica

  1. ^ Gabriele Sorrentino, Il "duca" Passerino, Modena, Edizioni Terra e Identità, 2007.

BibliografiaModifica

  • Gabriele Sorrentino, Il "duca" Passerino, Modena, Edizioni Terra e Identità, 2007, ISBN 88-902123-4-9.

Collegamenti esterniModifica