Gustavo Pulitzer-Finali

architetto, urbanista e designer italiano

Gustavo Pulitzer-Finali (Trieste, 18871967) è stato un architetto, urbanista e designer italiano[1][2].

È stata una delle figure di maggior rilievo nell'architettura navale dell'inizio del XX secolo.[3] Con Ignazio Guidi e Cesare Valle sviluppò l'idea e l'evoluzione della città di Carbonia, in Sardegna, voluta dal regime fascista nella seconda metà degli anni trenta.[4]

È stato uno dei maggiori progettisti di interni navali del suo tempo, esponente di punta della scuola triestina, più propensa ad uno stile contemporaneo, in contrasto con quella genovese più incline al classicismo "britannico" ; a lui si devono realizzazioni d'avanguardia come la motonave Victoria.

NoteModifica

  1. ^ (IT) Gustavo Pulitzer Finali. Interni litici di mare e di terra, 11/05/2012.
  2. ^ (EN) Charlotte Fiell, 1000 Lights: 1878-1959, vol. 1, Taschen, 2005, isbn : 9783822816066, p. 366 [1].
  3. ^ Dal design al mare, su lucamori.com. URL consultato il 14 settembre 2016 (archiviato dall'url originale il 14 settembre 2016).
  4. ^ Carbonia, città di fondazione, su sardegnacultura.it. URL consultato il 14 settembre 2016.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN38008412 · ISNI (EN0000 0000 6682 0408 · LCCN (ENn87905095 · GND (DE12981511X · ULAN (EN500083509 · WorldCat Identities (ENlccn-n87905095