Hatice Sultan

Hatice Sultan (in turco ottomano خدیجه سلطان; Ḫadīce Sulṭān; Costantinopoli, XV secoloCostantinopoli, XVI secolo) è stata una principessa ottomana, figlia del sultano Selim I e di Hafsa Sultan. Era la sorella del sultano Suleiman il Magnifico.

BiografiaModifica

La data di nascita di Hatice è sconosciuta, ma probabilmente è nata prima del 1494.[1] Era la figlia di Şehzade Selim (il futuro Selim I) e di sua moglie Hafsa sultan. Potrebbe aver sposato Damad Iskender Pasha nel 1509, un governatore ottomano e successivamente ammiraglio che fu giustiziato nel 1515.

Da tempo si credeva che Hatice Sultan avesse successivamente sposato il gran visir Pargalı Ibrahim Pasha. Tuttavia, alla fine degli anni 2000, la ricerca condotta dallo storico Ebru Turan rivelò che questa affermazione non si basava su prove concrete e che in realtà tra loro non si è mai verificato un simile matrimonio. Di conseguenza, gli storici generalmente concordano sul fatto che Ibrahim abbia sposato un'altra donna, Muhsine Hatun, e non Hatice.[2]

È sepolta nella Moschea di Yavuz Selim ad Istanbul.

Nella cultura di massaModifica

Nella serie TV Il secolo magnifico, Hatice Sultan è interpretata dall'attrice turco-tedesca Selma Ergeç.[3]

NoteModifica

  1. ^ Leslie Peirce, The Imperial Harem: Women and Sovereignty in the Ottoman Empire, Oxford, Oxford University Press, 1993, pp. 304n62, ISBN 0-19-508677-5.
  2. ^ Ebru Turan, The Marriage of Ibrahim Pasha (ca. 1495-1536): The Rise of Sultan Süleyman’s Favorite to the Grand Vizierate and the Politics of the Elites in the Early Sixteenth-Century Ottoman Empire, in Turcica, vol. 41, 2009, pp. 3–36.
  3. ^ (EN) 'Hatice Sultan woman of love', su Hürriyet Daily News. URL consultato il 3 novembre 2017.
Controllo di autoritàVIAF (EN57151112555037180003 · WorldCat Identities (ENviaf-57151112555037180003