Apri il menu principale

Hideo Ochi

karateka e maestro di karate giapponese
Hideo Ochi
HideoOchi primo piano.jpg
Il Maestro Ochi
Nazionalità Giappone Giappone
Karate Karate icon.svg
 

Hideo Ochi (Saijō, 29 febbraio 1940) è un karateka e maestro di karate giapponese, attualmente IX dan della Japan Karate Association e campione giapponese di kata e kumite dal 1966 al 1969[1]. È stato allenatore della nazionale tedesca ai campionati europei nel 1971, 1972 e 1975 e istruttore-capo per la JKA Europe.

BiografiaModifica

Nato nel 1940, ha iniziato a praticare karate shotokan all'età di 14 anni.[2]

Da studente di economia alla Takushoku University, ha fatto parte della squadra di karate della sua università[3] e grazie ai suoi successi come karateka è diventato istruttore della JKA e la stessa, nel 1964, lo ha nominato istruttore per l'honbu dojo di Tokyo.[4]

Negli anni successivi, è stato diverse volte campione del Giappone e per le sue vittorie negli anni 1966-1969 ha ottenuto il titolo di "Grand Champion".

Nel 1970 ha assunto la qualifica (che era stata di Hirokazu Kanazawa) di allenatore della nazionale di karate tedesca. Sotto la sua guida, la nazionale tedesca ha vinto i Campionati Europei per tre anni. Nel 1993 ha fondato il Deutscher JKA-Karate Bund come filiale tedesca della JKA.

Nel 2016 gli è stato conferito il IX dan.

Il maestro Ochi è il successore di Keinosuke Enoeda come istruttore-capo della JKA per l'Europa.

Trofei vinti alla All Japan Karate-do ChampionshipsModifica

OnorificenzeModifica

Onorificenze tedescheModifica

  Ordine al merito di Germania
— 1997

NoteModifica

  1. ^ (EN) Since 1957 the All-Japan Championships have tested the very best in the JKA. Over the years Sensei Ochi, has achieved the premier tournament record, in abadacapoeira.com. URL consultato il 15 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 10 agosto 2010).
  2. ^ (DE) Sensei Hideo Ochi Chiefinstructor DJKB (9. Dan), in djkb.com. URL consultato il 15 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 10 ottobre 2015).
  3. ^ (EN) Hideo Ochi, 8th DAN Shotokan-ryu, in gasshuku.cz, 2008. URL consultato il 15 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 2 febbraio 2016).
  4. ^ (EN) Legends of Shotokan, in shotokankarate.ca, 1995. URL consultato il 15 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 27 aprile 2015).

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN425150808940519000000 · GND (DE1141240912 · WorldCat Identities (EN425150808940519000000