Apri il menu principale

Hishām ibn ʿUrwa b. al-Zubayr (Medina, 681Baghdad, 763) è stato un giurista arabo.

Hishām b. ʿUrwa (in arabo: هشام بن عروة‎) fu un Seguace ( tābiʿī ) del Profeta dell'Islam Maometto e uno dei primi tradizionisti e trasmettitori di ḥadīth.
Figlio di ʿUrwa b. al-Zubayr (suoi zii furono quindi ʿAbd Allāh b. al-Zubayr e Muṣʿab b. al-Zubayr), ebbe come nonni paterni al-Zubayr b. al-ʿAwwām e Asmāʾ bt. Abī Bakr.

A Medina, dov'era nato, ebbe come discepoli Ibn Shihāb al-Zuhrī e Mālik b. Anas.

A lui risale la tradizione riguardante la giovanissima età in cui avrebbe contratto il suo matrimonio col Profeta ʿĀʾisha bt. Abī Bakr, sorella di sua nonna paterna.

BibliografiaModifica

Voci correlateModifica

Collegamenti esterniModifica