Apri il menu principale
I viaggi di Giovannino Perdigiorno
AutoreGianni Rodari
1ª ed. originale1973
Genereletteratura di viaggio
Sottogenereper ragazzi
Lingua originaleitaliano
Ambientazionein viaggio con mezzi diversi e per paesi fantastici
ProtagonistiGiovaninno

I viaggi di Giovannino Perdigiorno è un libro per ragazzi scritto nel 1973 da Gianni Rodari, uscito nella collana "Tantibambini" e successivamente, insieme a La gondola fantasma e a Gli affari del signor Gatto nella collana "Struzzi" (1978), quindi, illustrato da Altan, nella collana "Einaudi ragazzi" (1995) della casa editrice Einaudi. Ne esiste anche un'edizione Piemme, illustrata da Valeria Petrone.

Si tratta di 15 poesie o filastrocche, ognuna delle quali narra un'avventura del grande viaggiatore Giovannino Perdigiorno, che esplora posti incredibili: i paesi dove gli uomini sono fatti di zucchero, di sapone, di burro, di ghiaccio, di gomma, di carta o di tabacco, il pianeta di cioccolato, quello fatto di nuvole, quello malinconico e quello fanciullo, quello abitato dagli uomini "più" (in cui ognuno fa il record in qualche specialità), quello degli uomini blu (che, vedendo un uomo bianco, si spaventano e poi si scusano), quello dove comanda il vento, quello dove nessuno va mai a dormire e quello dove tutti, invece di dire sì o no, rispondono sempre "ni" a qualsiasi domanda gli si ponga. L'ultimo paese visitato è il paese senza errore, dove tutto è perfetto.

Consigliato ai lettori di 5-6 anni, essendo il percorso di viaggio alla ricerca di un posto ideale, suggerisce di continuare a cercare senza rassegnarsi alle ottusità.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura