Apri il menu principale

Ikon (gruppo musicale australiano)

gruppo musicale australiano

StoriaModifica

Chris McCarter (voce, chitarra, campionatori) e Dino Molinaro (basso) iniziano a comporre musica ancora studenti alle scuole superiori nel 1988.

Nel 1991 l'iniziale nome Death in the Dark viene cambiato in Ikon, nome con cui il gruppo, il cui suono è un riuscito melange di post-punk, rock, darkwave, è tuttora noto ed apprezzato su scala internazionale dagli amanti del genere.

Sino ad oggi il gruppo ha pubblicato 6 album in studio, cinque EP ed alcune edizioni extra per la Germania, gli Stati Uniti e la Russia.

Brani degli Ikon appaiono anche su diverse compilation e su album tributo, con cover di Joy Division, Cure, Kraftwerk.

FormazioneModifica

  • Chris McCarter (vocals/guitars/programming)
  • Dino Molinaro (bass)

Altri componentiModifica

  • Michael Carrodus (voce)
  • Anthony Griffiths (chitarra, voce)
  • David Burns (batteria)
  • Clifford Ennis (chitarra, voce)
  • Maurice Molella (batteria)
  • Anthony Cornish (chitarra)

DiscografiaModifica

  • In The Shadow Of The Angel (1994)
  • Flowers For The Gathering (1996)
  • This Quiet Earth (1998)
  • On The Edge Of Forever (2001)
  • Destroying The World To Save It (2005)
  • Love, Hate and Sorrow (2009)

NoteModifica

  1. ^ Gianluca Stirpe, On The Edge Of Forever (recensione), in Ritual, #6 anno II - Maggio/Giugno 2001.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN152062760 · GND (DE10307175-1 · BNF (FRcb146354162 (data) · WorldCat Identities (EN152062760