Il signor Rossi al safari fotografico

film del 1971 diretto da Bruno Bozzetto

Il signor Rossi al safari fotografico è il sesto cortometraggio del signor Rossi del 1972 diretto da Bruno Bozzetto.

Il signor Rossi al safari fotografico
Titolo originaleIl signor Rossi al safari fotografico
Paese di produzioneItalia
Anno1972
Durata11 min
Genereanimazione
RegiaBruno Bozzetto
SoggettoBruno Bozzetto e Guido Manuli
SceneggiaturaBruno Bozzetto e Guido Manuli
ProduttoreBruno Bozzetto
Casa di produzioneBruno Bozzetto Film
MusicheFranco Godi
AnimatoriGuido Manuli

Trama modifica

Il Signor Rossi decide di partire per un foto safari in Africa a basso costo, con l’intenzione di vivere l’esperienza di un autentico mondo selvaggio e incontaminato. Atterrato in Africa dopo uno scomodo viaggio in aereo, scoprirà man mano che l’esperienza da lui sognata è tutt’altro che autentica, scandita da tabelle di marcia meccaniche e frettolose, nonché composta da attrazioni e ambienti fittizi e tecnologizzati che riflettono la già avvenuta globalizzazione del Continente Nero. Per di più, viene favorito lo sterminio delle specie autoctone ad opera di bracconieri senza scrupoli e cacciatori per puro sport, che puntualmente si accaniscono sugli animali ogniqualvolta Rossi cerchi di fotografarli o ammirarli. All’ennesima interferenza, dopo aver liberato tutti gli animali da un distributore a monete che li conteneva per fotografarli, Rossi va su tutte le furie, trasformandosi in una specie di Tarzan che uccide ogni cacciatore e bracconiere che tenti di sparare agli animali prima che l’ometto scatti loro una foto. Alla fine, tutti i cacciatori e gli animali rimangono uccisi, con Rossi che si vede costretto a fotografare un uccellino che lo aveva seguito per tutto il tempo, ma proprio al momento dello scatto la macchina fotografica va in pezzi; il corto termina dunque con Rossi che, impazzito, ne divora il rullino.

Collegamenti esterni modifica