Ilaria Bombelli

ginnasta italiana
Ilaria Bombelli
Ilaria Bombelli 2013.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 163 cm
Peso 47 kg
Ginnastica artistica Gymnastics (artistic) pictogram 2.svg
Specialità Parallele asimmetriche
Società Olos Gym 2000
Carriera
Giovanili
1999-2005 Olos Gym 2000
Squadre
2005 - Olos Gym 2000 Serie B
Serie A2
Serie A1
2006 Ginnastica Romana Serie A1
2007 Artistica ’81 Serie A1
2014 Gin Civitavecchia Serie B
Nazionale
2010-2011 Italia Italia
Palmarès
Dragon on red.svg Trofeo Città di Jesolo
Argento Jesolo 2011 Squadre
Transparent.png Golden League
Bronzo Porto San Giorgio 2014 Squadra
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al giugno 2013

Ilaria Bombelli (Roma, 23 aprile 1993) è una ginnasta italiana, capitano della Olos Gym 2000 e specializzata nelle parallele asimmetriche.

CarrieraModifica

Ilaria inizia a praticare ginnastica artistica all'età di 6 anni grazie ad una compagna di classe che già praticava questo sport. Inizia le prime gare e i primi allenamenti, passando l'anno seguente nella squadra agonistica.

Nel 2003 viene convocata al Centro Tecnico di preparazione olimpica dell'Acqua Acetosa, dove tuttora si allena. Nel 2006 passa in prestito alla Ginnastica Romana;[1] nel 2007 alla Artistica '81.[2] Nel 2008 insieme a Chiara Gandolfi e Giorgia Campana, partendo dalla Serie B, conquista, con la Olos Gym di Roma, la Serie A2, e l'anno seguente la Serie A1.[3]

2010: Prima esperienza in maglia azzurraModifica

Dopo una partecipazione ai Campionati Assoluti 2010, in cui riesce a conquistare anche la finale alle parallele, Ilaria esordisce in maglia azzurra il 2 ottobre a Mortara, nell'incontro internazionale tra Italia, Belgio, Israele, Paesi Bassi e Spagna; con la squadra si classifica al 1º posto. Una settimana più tardi partecipa al torneo internazionale di Schiltigheim, e si classifica al 5º posto. L'anno si conclude con la vittorie del campionato italiano seniores di categoria.

2011-2012Modifica

Nel 2011 torna a vestire la maglia azzurra prendendo parte al Trofeo Città di Jesolo: la squadra italiana si classifica al 2º posto. Dopo gli Assoluti 2011 Ilaria subisce un grave infortunio alla spalla, e a distanza di pochi mesi si sottopone ad un intervento chirurgico che la tiene lontana dai campi di gara per circa 6 mesi. A marzo 2012 torna alle competizioni e ,seppur non ancora in ottima forma, partecipa al Campionato di Serie A1 dove con la sua Olos Gym 2000 chiude in 5ª posizione.

2013: Serie A1 e sospensione antidopingModifica

Dopo 4 anni dalla conquista della A1, la Olos Gym 2000, capitanata da Ilaria e composta da Chiara Gandolfi, Giorgia Campana e Giorgia Morera, conquista il primo podio della massima Serie.

Al termine dell'ultima gara di Serie A1 2013, a Firenze, Ilaria è sottoposta ad un controllo antidoping; nelle sue urine viene riscontrata una sostanza illecita, il clostebol.[4] Tale sostanza era contenuta, a sua insaputa, in uno spray cicatrizzante utilizzato il giorno prima della gara.[5] Inizia un iter giudiziario di due mesi, che si chiude il 27 giugno, con il riconoscimento in capo ad Ilaria di una "colpa non significativa", con conseguente riduzione della squalifica da 2 anni ad 1 anno meno 1 giorno (fino al 5 aprile 2014), e l'annullamento delle "spese di lite" che normalmente vengono addebitate.[5][6]

2014: ritorno alle competizioniModifica

La Bombelli ritorna a gareggiare il 4 maggio, in prestito alla Gin Civitavecchia in serie B, ed ottiene 10,500 punti alle parallele, 12,850 alla trave e 12,400 al corpo libero. La squadra si ferma al quarto posto e non riesce a conquistare la promozione in serie A2.[7] A settembre torna a gareggiare con la Olos Gym, alla prima edizione della Golden League.

Televisione e spettacoloModifica

Nel dicembre 2012 partecipa a Superbrain - Le supermenti, show di Rai 1 condotto da Paola Perego. Ilaria si esibisce in una prova che unisce memoria e abilità fisica: per sessanta secondi ha scrutato attentamente e cercato di memorizzare i laser che attraversavano un labirinto. Poi vi è entrata bendata, con l'obiettivo di superarli tutti e arrivare al traguardo potendone toccare solo uno. Supera la prima prova, piazzandosi seconda nella finale a 3 in base ai voti del pubblico.

NoteModifica

  1. ^ http://www.worldsportingacademy.org/files/1%20Prova%20Campionato%20Nazionale%20Serie%20A1-A2%20GAF.pdf
  2. ^ Federazione Ginnastica d'Italia
  3. ^ Chiara Gandolfi ai raggi X, Olimpiazzurra, 15 luglio 2012.
  4. ^ CONI, ANTIDOPING: Positiva Ilaria Bombelli (Ginnastica) [collegamento interrotto], su coni.it, 22 aprile 2013.
  5. ^ a b Ilaria Bombelli: ecco la verità, Ginnastica Artistica Italiana, 28 giugno 2013. URL consultato il 1º luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2013).
  6. ^ Roma, 6 luglio 2013 Archiviato l'8 luglio 2013 in Internet Archive. - Olos Gym 2000
  7. ^ Ginnastica, Serie B: le promosse in Serie A2. Fa festa la Armi, ritorna la Bombelli! | Olimpiazzurra

Altri progettiModifica